Nautica Sport

Tita-Banti sono Campioni del Mondo con una giornata d’anticipo

campioni del mondo

A seguito di una cavalcata trionfale, Ruggero Tita e Caterina Banti si sono laureati campioni del mondo in Nuova Scozia, Canada, con due giornate di anticipo e chiudono l’anno 2022 da imbattuti. I due giganti della vela italiana hanno ora stabilito un nuovo record, arrivando a detenere contemporaneamente il titolo europeo, quello iridato e quello olimpico nei Nacra 17.




Tita-Banti campioni del mondo, ora la doppietta azzurra

Partivano da favoriti e hanno mantenuto i pronostici della vigilia: per loro si è trattato di un successo mai davvero in discussione, arrivato dopo aver sbaragliato la concorrenza come avvenuto agli Europei e vincendo con due regate di anticipo con un distacco abissale (margine di addirittura 49 punti sui primi inseguitori).

Buono in generale il cammino dell’Italia, che sogna la doppietta considerato il secondo posto attuale di Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei, che hanno 13 punti di vantaggio sui fortissimi inglesi John Gimson/Anna Burnet, catapultati verso la rimonta. Anche Vittorio Bissaro e Maelle Frascari sognano il podio con un tentativo in extremis: il loro cambio di passo, tuttavia, è stato tardivo e potrebbe non bastare per una rimonta che avrebbe davvero del clamoroso. Grande giornata per i campioni del mondo 2019, che battono addirittura Tita e Banti nell’ultima regata.

LEGGI ANCHE: Campionati Mondiali 49er, 49erFX, Nacra 17: giornata positiva per tutte le classi

La doppietta è dunque possibile, ma Ugolini-Giubilei dovranno essere perfetti per conservare il secondo posto e laurearsi vice-campioni del mondo per il secondo anno di fila: nel 2021, infatti, arrivarono dietro a Gimson-Burnet, considerata anche l’assenza di Tita e Banti. Con l’oro già conquistato da due campioni assoluti dei Nacra 17, che proseguono la striscia di otto vittorie consecutive in eventi internazionali, si attende ora per l’assegnazione dei due gradini più bassi del podio.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Fast and Furio Sailing Team difenderà tra pochi giorni il Trofeo della Barcolana

Fabio Iacolare

Sea Care, sull’Amerigo Vespucci per lo studio della salute dei mari

Claudio Soffici

Argo fa il nuovo record Bermuda – Plymouth e si prepara a sfidare Soldini

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.