Località di mare

Dalle spiagge del Casertano arriva l’app per andare al mare

Dalle spiagge del Casertano arriva l'app per andare al mare

Dalle spiagge del Casertano arriva l’app per andare al mare, si chiama Skiply, ed è una delle soluzioni innovative per poter andare al mare quest’estate: è l’app creata dai casertani Francesco Califano di Giddy Up e da Vincenzo Striano, Ceo di Shift-left, scelta dalla CNA Balneatori Campania Nord, che si rivolge a tutti i soggetti coinvolti, dai turisti ai gestori agli amministratori locali.

In particolare Skiply permetterà ai bagnanti, da casa, di scegliere lo stabilimento o il parco acquatico preferito, prenotando online lettini, sdraio, ombrelloni e, perchè no, un caffè o un aperitivo.

L”app è sviluppata per essere anche un software gestionale, che consentirà ai balneari di avere quegli strumenti per eliminare le code in fila all’ingresso, alla cassa, al bar o al ristorante, digitalizzare una serie di processi aziendali, compiere azioni di marketing.

Skiply aiuterà inoltre i sindaci a gestire le spiagge libere e le piscine comunali; il sistema consente, da un lato, di organizzare la balneazione regolando gli ingressi e filtrandoli per residenza, fasce orarie, età e, dall’altro, di permettere ai cittadini di evitare le file ai varchi, vigilati dalla polizia municipale, dalla protezione civile o da associazioni di volontariato.

“La piattaforma permetterà di osservare le restrizioni e le regole”

“La piattaforma – afferma Vincenzo Santo della CNA Balneari – ci permetterà di osservare le restrizioni e le regole che l’emergenza sanitaria impone, ma anche di capire meglio i nostri ospiti e di offrire loro nuovi servizi”.

“La forza di Skiply – dichiarano Califano e Striano – è l’estrema versatilità . Può adattarsi a ogni esigenza, fino a sembrare una App nativa, perchè alla solidità tecnica unisce la capacità di imparare dall’esperienza dell’utente. Fornisce dati e report che permetteranno a sindaci e gestori, nel rispetto della privacy, di valutare la qualità dei servizi, le reazioni e la soddisfazione di chi ne usufruisce e i punti dove intervenire, in un processo di miglioramento continuo”.

L’App è compatibile con i sistemi operativi Google Android ed Apple iOS; ha un’interfaccia molto semplice e intuitiva e un design che si adatta a tutti i dispositivi (smartphone, tablet e pc).

LEGGI ANCHE: Riviera del Conero, spiagge aperte nel weekend solo per residenti

Effettuato l’accesso, peraltro, semplicissimo, i bagnanti avranno a disposizione una lista di opzioni disponibili.

Operata la scelta, non rimarrà altro che montare in macchina e arrivare nel luogo desiderato, dove basterà mostrare la prenotazione sul telefonino per entrare, in sicurezza e relax. Il download, gratuito, è previsto dal 20 maggio sia su Google Play che su Apple Store.

Leggi anche

A Cagliari la “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile”

Fabio Iacolare

La star della lirica Svetlana Kasyan vince il premio Internazionale Penisola Sorrentina

Fabio Iacolare

Veneto, i sindaci chiedono certezza sulle date di riapertura

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.