Diporto Nautica Video nautica

Gommoni Technohull, ecco i due nuovi modelli

Gommoni, ecco i due nuovi Gommoni Technohull che spopolano in Turchia e Stati Uniti, e le restrizioni imposte dalla pandemia globale da Covid-19 non hanno fermato la produzione di Gommoni Technohull.

Rigorose misure igieniche hanno permesso alla manodopera qualificata del cantiere greco di continuare a costruire, anche se a un ritmo più lento. Ed è altrettanto buono, perché i due più recenti gommoni di casa Technohull hanno suscitato interesse sui lati opposti del globo.

Il nuovo Explorer 40 ha già venduto dozzine di scafi in Europa e ora arriva negli Stati Uniti per la prima volta. Nel frattempo, il 38GS ancora più sportivo è stato esposto a Istanbul con due motori Mercury Verado 450V8.

I nuovi gommoni Explorer 40 arrivano negli Stati Uniti

Dopo aver colpito l’acqua in Grecia, la prima della entusiasmante linea di gommoni nuovi Explorer 40 è arrivata a Miami, dove Technohull ha già venduto una barca completamente specializzata ai clienti americani locali.



Explorer 40 è l’ultima delle barche Technohull anti-muffa, che combina una velocità esaltante con estrema stabilità e sicurezza in mare. È in grado di bilanciare queste due caratteristiche grazie al suo scafo Dynastream brevettato, con tre distinti gradini ventilati.

LEGGI ANCHE: Firmata Convenzione della Federazione Italiana Vela con Yamaha e Cantieri Capelli

Questa forma è il risultato di anni di ricerca del team di ingegneria navale interno dei Gommoni Technohull. La sua estrema efficienza consente allo scafo di planare a soli 14 chilometri all’ora, mentre la V profonda devia lo spruzzo in una via di mare e rende le condizioni difficili.

Nessun compromesso: potenza e comfort

Gommoni nuovi TechnohullUna gamma di opzioni di propulsione entrobordo e fuoribordo spingono questa barca sportiva a una velocità massima di oltre 75 miglia all’ora. Per le massime prestazioni, scegli una coppia di motori Mercury 450 con una potenza totale di 900 cavalli. Puoi montare fino a due fuoribordo sullo specchio di poppa, oppure entrare a bordo con due dei nuovi azionamenti idraulici V6-440 di Volvo, da 880 CV.

Non pensare per un momento che le capacità tecniche di Explorer 40 significhino che il comfort è stato trascurato, tutt’altro. Sia i clienti americani che quelli europei hanno commentato gli ampi ponti, le ampie aree relax e la comodità di avere un divano e un letto matrimoniale in basso.

C’è un prendisole e un sedile profondo e comodo a prua, mentre i proprietari possono scegliere tra più posti a sedere o lettini a poppa. C’è un frigorifero, mobile bar e macchina per caffè espresso, sistema di intrattenimento Fusion di fascia alta e la scelta di un elegante hard top o un semplice bimini per l’ombra. Tutto si aggiunge a un formidabile incrociatore di famiglia.

38GS colpisce per la gestione anche delle nuove imbarcazioni

Nonostante le prestazioni esaltanti del nuovo 38 Grand Sport di TECHNOHULL®, è la sicurezza e il comfort ad attirare davvero l’attenzione sui gommoni nuovi della casa produttrice.



Proprio come Explorer, lo scafo è costruito secondo il design Dynastream, garantendo una maneggevolezza super stabile anche a ritmi estremi. Significa anche che non devi essere un pilota esperto per ottenere il meglio da 38GS: la barca si prenderà cura di te. La barca può facilmente gestire fino a 1350 CV, ma la configurazione standard dei fuoribordo gemellati Mercury Verado 450V8 si sta dimostrando la più popolare. Qualunque cosa tu scelga, puoi aspettarti una manipolazione sicura e confortevole anche in mare aperto.

La finitura da superyacht che TECHNOHULL® ha cercato di raggiungere con tanta fatica si sta rivelando molto popolare. Il cantiere greco ha costruito barche per abbinare il design degli interni di un numero di navi madre molto più grandi, con dettagli in una vasta gamma di tessuti e colori.

 

Leggi anche

Ritorna a Napoli l’Eastern Hemisphere Championship 2022

Claudio Soffici

Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving 2021: 300 iscritti a Campione

Redazione Sport

America’s Cup 2024: Grant Dalton a Barcellona, si cerca di chiudere

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.