Località di mare

Ecco 10 spiagge d’Italia dove vivere a settembre l’ultimo bagno dell’estate

Ecco 10 spiagge d'Italia dove vivere a settembre l'ultimo bagno dell'estate

Ecco 10 spiagge d’Italia dalla Riviera Romagnola alla Sicilia passando per la Sardegna dove vivere a settembre l’ultimo bagno dell’estate.

CALA ROSSA, Favignana, Sicilia – La maggiore delle isole Egadi, a circa 7 km dalla costa occidentale della Sicilia, deve il suo nome al Favonio, un vento caldo di ponente che le regala un clima molto mite. Ha tante spiagge incantevoli, tra cui la splendida Cala Rossa, considerata una delle spiagge più belle d’Italia. In settembre è ancora più affascinante.

SPIAGGIA DI PORTO GIUNCO, Villasimius, Sardegna – Si trova nella Sardegna del Sud, ai piedi di un promontorio sul quale sorge un’antica torre di avvistamento di origine spagnola. La sabbia ha un colore bianco rosato, proveniente dalle rocce di granito rosa che la circondano.

Come vivere a settembre l’ultimo bagno dell’estate

POSITANO, Costiera Amalfitana– Grazie al suo clima mite e alla bellezza del paesaggio, Positano è un luogo di villeggiatura celeberrimo e frequentato fin dall’epoca dell’Impero romano. Le spiagge sono piccole come fazzoletti, ma fuori stagione diventano vivibili e offrono ai fortunati visitatori paesaggi davvero incomparabili.

SPIAGGIA DI SANSONE, Isola d’Elba – Situata sulla costa settentrionale dell’isola, è formata da piccoli ciottoli bianchi, i quali conferiscono alle acque marine una straordinaria limpidezza e colori incantevoli. Anche in questo caso, il minore affollamento settembrino la rende ancora più bella.

MONTEROSSO, Cinque Terre – Monterosso offre una delle rare spiagge di questo tratto di costa, montuosa e frastagliata. Di solito frequentatissima, questa bella cala dominata da scogli e montagne imponenti, ospita il porticciolo di uno dei borghi marinari più belli della Liguria.

ARCO DELL’ELEFANTE, Pantelleria – È uno dei luoghi simbolo dell’isola, con la famosa proboscide di roccia  che si immerge in acqua. Durante l’alta stagione è sempre affollato di turisti, ma merita una visita e offre un tuffo memorabile.

TORRE SANT’ANDREA, Otranto – Stretta tra la Baia dei Turchi e Torre dell’Orso, offre scorci mozzafiato tra spettacolari formazioni di rocce e sull’Arco Naturale. Un posto incomparabile in cui nuotare e fare snorkelling tra vere e proprie cattedrali di roccia.

TROPEA, Calabria – Tropea sorge su uno sperone di roccia che domina una lunga e incantevole spiaggia bianca, bagnata da un mare di incredibile trasparenza. Molto bella è anche la spiaggia della Rotonda, dominata dallo scoglio di San Leonardo.

LEGGI ANCHE: Turismo sociale inclusivo a Caorle con le lezioni di vela in spiaggia

TERMOLI – Una bella spiaggia di sabbia sottile, bagnata dall’Adriatico più trasparente e dominata dal centro storico della città: tra un bagno e l’altro è da non perdere una passeggiata tra i vicoli del borgo antico e una visita alla incantevole cattedrale.

BELLARIA IGEA MARINA – Riviera Romagnola – Perfettamente attrezzata per le famiglie e per chi ama rilassarsi, questa località romagnola ha una lunghissima spiaggia su cui abbronzarsi e passeggiare per chilometri. Ci sono tante occasioni di svago e per gustare i sapori sopraffini di una eccezionale tradizione gastronomica.

Leggi anche

Amalfi Comune Riciclone: la città ha ricevuto il riconoscimento di Legambiente Campania

Fabio Iacolare

Pieces of Venice: non puoi andare a Venezia ma puoi regalarla

Fabio Iacolare

Estate a Salerno, sul palco del Sea Garden stasera i Dirotta su Cuba

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.