Video nautica

VIDEO – One Ocean Foundation: la salvaguardia dell’ambiente marino all’Audi City Lab

Dall’8 al 14 aprile il Marchio dei quattro anelli è presente in Piazza Sempione con l’Audi City Lab, il laboratorio di idee e di innovazione, sede di attività e incontri multidisciplinari.

Coerentemente con la strategia Audi definita Road to zero emissions, Audi supporta il programma di sostenibilità della One Ocean Foundation che pone al centro della propria strategia l’uomo e la sua relazione con l’ambiente circostante, per difendere l’oceano dalle cause che ne compromettono la salute, con l’attivazione di interventi e soluzioni sostenibili. L’impegno di Audi Italia a fianco della Fondazione rappresenta il naturale sviluppo della decennale e fattiva collaborazione che unisce il Marchio dei quattro anelli allo Yacht Club Costa Smeralda.

A suggello di questa affinità, il Dazio di Ponente ospita la mostra One Ocean’s Tales, per raccontare la forza e la bellezza del mare ma anche l’urgenza della sua necessaria salvaguardia. Negli spazi dell’esposizione il pubblico può interagire attivamente sottoscrivendo la Charta Smeralda, il codice etico che, con azioni semplici e concrete promuove la tutela del mare.

Sono esposte immagini di artisti e di Ambassador della One Ocean Foundation: “Traiettorie Liquide”, il progetto di Federica Brignone con le foto di Giuseppe La Spada, il progetto “10 Rivers 1 Ocean” dell’esploratore Alex Bellini, le opere di “ARTIvismo” di Chiara Spagnoli Gabardi, le fotografie del ritrattista del mare Carlo Borlenghi, le immersioni dell’apneista Davide Carrera ritratte negli scatti di Adolfo Maciocco e le opere di Stefano Sanna.

All’interno del Dazio, Audi ha accolto il talk di One Ocean Foundation Changing the course of the river, – How to tackle marine plastic pollution”. Durante l’incontro è stato fatto il punto della situazione, in collaborazione con l’Università Bocconi, sulla salvaguardia dei mari e della sostenibilità, analizzando con un approccio olistico il presente e le soluzioni possibili.

Si è parlato dell’inquinamento del mare, partendo dal presupposto che l’80% dei rifiuti marini proviene dalla terra e in particolare attraverso i fiumi. Si sono confrontati sull’argomento il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda Riccardo Bonadeo, Fabrizio Longo, Direttore Audi Italia, e  Federica Brignone, Ambassador di One Ocean Foundation. Andrea Binelli, Professore di Environmental Toxicology presso l’Università Statale di Milano, ha esposto i suoi studi sulle microplastiche nei fiumi, laghi e nella rete idrica cittadina approfondendo i rischi di questo inquinante.

Il talk è stato moderato da Stefano Pogutz, Docente di Sustainable Business and Green Management dell’Università Bocconi e Presidente del Comitato Scientifico di One Ocean.

Leggi anche

Balena nel Golfo di Napoli, il video che ha fatto impazzire i social

Davide Gambardella

La Rolling Black torna in mare per abbattere gli ostacoli

Redazione

Azimut S6 approda a Times Square

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.