Diporto

Besenzoni riparte in sicurezza nel pieno rispetto delle nuove norme

Besenzoni riparte in sicurezza nel pieno rispetto delle nuove norme a difesa della diffusione del Covid19, l’azienda di Sarnico è tornata pienamente operativa in tutti i suoi settori aziendali.

Grazie allo spirito innovativo di tutti i collaboratori, già prima che il distanziamento sociale diventasse una vera esigenza mondiale, Besenzoni aveva ripensato alla riorganizzazione delle sue attività lavorative, ove possibile, e messo in pratica il modello organizzativo dello smart working dei suoi uffici Commerciale, di Progettazione e per il servizio Post Vendita.

Anche i reparti di Logistica, Acquisti, Pianificazione della produzione sono stati rivoluzionati nei giorni immediatamente successivi e sono pienamente produttivi.

Besenzoni riparte in sicurezza: “Siamo operativi in ogni nostra funzione”

“Siamo, ad oggi, operativi in ogni nostra funzione – afferma l’AD Giorgio Besenzoni – e in questo periodo di quarantena siamo stati in grado di mantenere attivi i rapporti con tutta la rete commerciale e la nostra rete dei servizi assistenza diffusa sul territorio nazionale e nel resto del mondo”.

L’attenzione è stata anche focalizzata sull’attività produttiva che è stata rivoluzionata e trasformata modificando sia il layout delle singole isole di lavoro ma anche l’organizzazione del piano produttivo nel suo insieme rendendolo più flessibile, garantendo sempre in primis il rispetto per la salute e la sicurezza del personale.

Tutti i reparti sono stati prontamente sanificati e ogni dipendente è stato dotato di adeguati strumenti di protezione e fornito delle informazioni necessarie al loro utilizzo.

LEGGI ANCHE: Amsterdam, Besenzoni protagonista all’Italian Pavillon al Mets 2019

Le regole per la sicurezza personale vengono fatte seguire con estrema scrupolosità anche ai corrieri, ai fornitori e a tutti i visitatori in azienda.

“La nostra realtà fa della sua esperienza acquisita negli anni un punto di forza per evolversi e poter stare al passo con le nuove esigenze, sfruttando tutte le moderne tecnologie e lo spirito innovatore dei nostri giovani collaboratori con l’obiettivo di soddisfare i clienti e soprattutto con la voglia di ripartire tutti insieme in sicurezza”, conclude Giorgio Besenzoni.

Una consolidata presenza internazionale

Da 50 anni serve e assiste costantemente i suoi clienti in 90 paesi qualificandosi come una delle aziende portabandiera del Made in Italy nel mondo.

La più ampia rete commerciale del settore garantisce una consolidata presenza internazionale in 59 paesi con 187 punti di rappresentanza commerciale. Oltre 60 brevetti ed un costante aggiornamento tecnologico. 7 collezioni raccolgono oggi oltre 170 prodotti. prodotti.

Leggi anche

Salone Nautico di Genova 2020, Toti: “Sarà il primo del mondo a ripartire”

Fabio Iacolare

Heesen Yacht consegna il secondo della serie ibrida YN 19150 Amare II

Fabio Iacolare

TecnoRib al Cannes Yachting Festival 2019

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.