Nautica Sport

Maltempo e poche prove alla Sferracavallo Optimist Race: i vincitori

sferracavallo optimist race

Si è conclusa la prima edizione della Sferracavallo International Optimist Race: l’evento organizzato da Circolo Velico Sferracavallo ha visto in gara 134 barche diverse con a bordo altrettanti velisti, appartenenti a 18 province italiane e un team sloveno.

Condizioni meteo avverse hanno accompagnato i giorni di regata e non hanno consentito lo svolgimento di tutte le prove: una sola si è svolta giovedì e nessuna venerdì, mentre sabato una per i Cadetti e due per la categoria Juniores. Nessuna prova, infine, domenica 11.




I vincitori di categoria della Sferracavallo Optimist Race

A Leandro Scialpi del Centro Nautico Bardolino va la vittoria nella Divisione A – Assoluti Categoria Juniores. Dietro di lui il compagno di circolo Francesco Carrieri, mentre Pietro Moncada del NIC Catania completa il podio finale. Primo posto, nella Divisione A – Femminile Categoria Juniores, per Giorgia Tumbarello della Canottieri Marsala, che si piazza davanti a Marta Tarantino del Club Canottieri Roggero di Lauria e alla slovena Sonia Lima del JK Pirat.

Nella Divisione B – Assoluti Categoria Cadetti, è Edoardo Giuseppe Rizzi del Circolo Velico Sferracavallo sul gradino più alto del podio. Il velista padrone di casa ha concluso le regate davanti a Filippo Noto della Società Canottieri Marsala e Paolo Bellofiore dell’Associazione Velica Bracciano. Nella Divisione B – Femminile Categoria Cadetti, infine, il podio è composto da da Miruna Deja Paola Dobranis della Lega Navale Ostia ed Elena Guidi del Vela Club, che hanno concluso dietro a Isabella Rappa del Club Canottieri Roggero di Lauria.

LEGGI ANCHE: Colpo Luna Rossa: ingaggiato il supercoach Hamish Willcox

“Nonostante le condizioni meteo non siano state favorevoli”, ha commentato il presidente del Circolo Velico Sferracavallo Giuseppe Giunchiglia, “siamo molto soddisfatti per l’esito di questa prima edizione. I feedback positivi ci spronano a fare sempre meglio e a continuare a promuovere il golfo di Sferracavallo come scenario ideale per regate di respiro nazionale e internazionale”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Alla mezzanotte fra il 6 e 7 gennaio la protesta contro il caro dei noli marittimi

Fabio Iacolare

Prada Cup: Luna Rossa vuole regatare ora, Ineos no. Polemica sulla finale

Redazione Sport

La Bandiera Blu 2021 a 81 marina: “Segno di consolidamento”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.