Diporto

La plancia I-bridge con sensori 3D a bordo del Riva 50 metri

La plancia I-bridge con sensori 3D a bordo del Riva 50 metri

La plancia I-bridge con sensori 3D a bordo del Riva 50 metri grazie a TEAM Italia, azienda leader internazionale nel campo dell’elettronica di navigazione per Mega e Maxi Yachts.

L’azienda continua il proprio percorso nella continua ed instancabile ricerca di soluzioni ed innovazioni tecnologiche da integrare nelle proprie plance integrate I-Bridge®.

I costanti investimenti nell’area R&D dell’azienda hanno consentito di installare, a bordo del primo Riva 50 metri, M/Y Race, un’innovativa soluzione di plancia I-Bridge®, dotata di multicontrol e display stretch implementati con nuove specifiche funzionalità.

Per TEAM Italia, la presenza a bordo del primo modello di Riva Superyachts Division è un motivo di grande soddisfazione oltre che per il particolare risultato tecnologico raggiunto soprattutto perché si tratta della terza plancia I-Bridge® che l’esperto Armatore di questo nuovo gioiello ha scelto anche in questo caso come già sui precedenti .

Grazie ai sensori 3D semplifica il controllo della nave durante le manovre

L’operatività dello yacht è supportata dalla presenza di due alette, anch’esse integrate, e  dall’esclusivo sistema TEAM Italia EMAS (Electronic Mooring Assistant System), che grazie all’elaborazione dei dati ricevuti dai sensori 3D semplifica il controllo della nave durante le manovre.

LEGGI ANCHE: Team Italia presenta la plancia I-bridge dotata di head up display trasparente

Come ogni singola soluzione I-Bridge® anche quella di RIVA M/Y Race, è stata sviluppata e testata in-house  nei laboratori TEAM Italia per effettuare ogni possibile TEST funzionale prima della sua installazione a bordo e poter assicurare fin da subito la perfetta usabilità di ogni interfaccia di controllo del sistema .

Altra importante implementazione della soluzione I-Bridge TEAM Italia applicata sul M/Y Race è data dalla messa a punto di un sistema di diagnostica da remoto e di manutenzione di tutti gli impianti installati.

Il sistema, tramite apposite procedure di autenticazione e autorizzazioni, permette ai tecnici TEAM Italia, quando richiesto, di gestire e assicurare il corretto e regolare funzionamento dell’I-Bridge® dalle proprie sedi.

Leggi anche

Nuova campagna Black Summer Suzuki

Fabio Iacolare

Alia Yachts, completato lo scafo in alluminio del nuovo 36mt

Fabio Iacolare

Monaco Solar and Energy Boat Challenge

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.