Nautica Sport

Varata Luna Rossa Prototype, madre dell’AC75 di Barcellona 2024

luna rossa prototype

Il team Luna Rossa Prada Pirelli ha varato nella sede di Cagliari il nuovo Prototype, barca che verrà utilizzata dal team per portare avanti lo sviluppo in vista della prossima America’s Cup nel 2024.

Luna Rossa Prototype, ci ha tenuto a ribadirlo il team nel corso della presentazione, è stata realizzata interamente nella città di Cagliari ed è, come stabilito da regolamento, la metà per dimensioni rispetto all’AC75 che gareggerà a Barcellona.




L’emozionante varo di Luna Rossa Prototype

In una cerimonia solenne, cui hanno assistito molti sostenitori giunti via barca e che è stata trasmessa sui profili social di Luna Rossa, il giornalista Guido Meda ha curato il varo di quella che egli stesso ha definito “la figlia dell’esperienza di Coppa America 36 e la madre dell’AC75 di Coppa America 37”.

luna rossa prototype 3

“Quando si vara una barca è anche un momento per ringraziare tante persone, in primis Patrizio Bertelli, senza il quale non saremmo qui”, ha dichiarato Max Sirena. “Un grazie anche a chi ci dà il privilegio di partecipare alla Coppa America ovvero i nostri sponsor. Tanti sono gli interpreti italiani che ci stanno aiutando in questo obiettivo e voglio sottolineare come questa sia proprio una sfida italiana: non c’è solo la barca ma tantissime realtà del nostro paese che vogliamo far conoscere per far vedere come siamo avanti in tanti settori”.

“Questa è la barca che verrà utilizzata dal team per portare avanti tutto lo sviluppo di ricerca e messa a punto, oltre che un modo per l’equipaggio di riabituarsi a navigare a 50 nodi. Sarà una transizione importante, che ci porterà poi alla realizzazione dell’AC75, che potrebbe iniziare a navigare tra un anno. I prossimi mesi saranno fondamentali e dovremo cercare di essere in acqua il più possibile”, ha continuato Sirena.




Al momento della presentazione, il Prototype ha subito messo in mostra un certo camouflage modernista, sul quale si è soffermato anche Patrizio Bertelli: “Questi camouflage sono una tradizione marinara e si ritrovano nelle navi da guerra degli anni ’10 e ’20, per distinguersi le une dalle altre. Questa caratteristica nasce per nascondere certi tipi di linee, che con questo camuffamento si capiscono meno”.

luna rossa prototype 2

LEGGI ANCHE: Baglietto T60 è il nuovo superyacht con piscina e pista d’atterraggio

Un attimo prima della scesa in acqua di Luna Rossa Prototype, Horacio Carabelli ha svelato, senza sbilanciarsi troppo, qualche caratteristica della nuova barca: “Ci sono già degli enormi passi avanti rispetto alla scorsa America’s Cup. Questo rappresenta il massimo della tecnologia che storicamente abbiamo visto in quest’area: l’aerodinamica rappresenta un aspetto fondamentale per una barca che tocca quasi i 50 nodi di velocità ed è pensata per un equipaggio di 4 persone”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Fiart 52 open, uno dei modelli di maggior successo della gamma

Fabio Iacolare

Al via oggi e fino al 6 giugno il Salone Nautico di Venezia

Redazione Sport

America’s Cup, 40 milioni di dollari per tenere le regate ad Auckland

Redazione Sport

1 commenti

VELA. Il prototipo di Luna Rossa scuffia durante i test - L'Altra Notizia 31 Ottobre, 2022 at 3:55 pm

[…] che Luna Rossa Prototype è stato varato lo scorso 13 ottobre in una solenne cerimonia nelle acque di Cagliari cui hanno preso parte anche […]

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.