Località di mare

La storia del nuovo Luxury Wellness Club di Viareggio è cominciata

La storia del nuovo Luxury Wellness Club di Viareggio è cominciata. Con un opening che ha registrato il botto: sul red carpet centinaia gli ospiti presenti, tra volti dello sport, della moda e dell’imprenditoria. Un primo assaggio dell’alto gradimento della struttura che nel 2020 sarà location per la registrazione di una puntata delle trasmissioni dello chef Alessandro Borghese e l’8 marzo è già fissato l’arrivo della regina del fitness made in Usa, Jill Cooper.All’inaugurazione fotografatissimo l’olimpionico di nuoto Massimiliano Rosolino (che sarà anche uno degli istruttori dell’accademia per personal trainer di bordo che proprio nel nuovo Luxury club avrà sede) che è stato il volto gettonatissimo dalle fan; presenti poi l’olimpionico di canottaggio Matteo Stefanini, il campione mondiale di ciclismo Francesco Chicchi, il campione mondiale di rugby Denis Dallan oltre alla famiglia Gucci con Uberto la moglie Stefania e la figlia Drusilla e all’imprenditore Elio D’Anna produttore di Sting e Phil Collins socio di Trump,  autore dell’opera letteraria La Scuola degli Dei e fondatore e presidente della European School of Economics e della European School of Economics Foundation.Non è mancato anche il presidente Asi Maurizio Bottoni che ha incoronato il Luxury Wellness club come centro ufficiale Coni.
Per la prima volta è stato ‘svelato’ il format lusso _ già richiesto in altre quattro parti del mondo _  che coniuga benessere e bellezza (ci saranno infatti consulenti specializzati) con macchinari di ultima generazione dalla scocca nera e oro customizzata, schermi al plasma, tinteggiatura con sfoglie in oro zecchino, targhette in platino nei bagni, rivestimenti in mogano, elementi di architettura sonora e le suggestive pareti con acqua corrente colorata con effetto cromoterapico fino ad un’attenzione all’aromaterapia in ogni ambiente e alla ricca area boutique.”Le scommesse sul lusso sono la sfida per rilanciare _ ha detto Massimo Alparone _ e con questa nuova realtà puntiamo a rendere Viareggio polo sempre più ricercato per un turismo internazionale garantendo standard di livello”.
In questi giorni sarà possibile visionare gli ambienti su appuntamento e dal 2 gennaio prenderanno il via i tanti corsi.

Leggi anche

Ad Agropoli il progetto “Incontriamoci”, una mano tesa alla disabilità

Fabio Iacolare

Ferragosto a Castellammare del golfo, limitate spiagge di notte: stop ai falò

Fabio Iacolare

Genova, nasce il tavolo permanente tra Porto e Città

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.