News dal mare

Buone notizie: due capodogli avvistati in Cilento

capodogli cilento 2

Ancora una volta il mare cilentano riserva uno spettacolo mozzafiato ai suoi avventori: due capodogli sono stati avvistati nelle acque di Marina di Camerota, in basso Cilento, e le foto pubblicate dalla pagine Facebook Visit Camerota hanno fatto immediatamente il giro del web.

Ad immortalare I due cetacei, della famiglia degli odontoceti, sono stati due pescatori. Molto simili alle balene, questi cetacei non è la prima volta che fanno la loro comparsa negli specchi d’acqua della Campania.

È sempre più frequente infatti l’avvistamento di capodogli e delfini nel mare che dalla costiera Cilentana si estende fino a quella flegrea: basta ricordare il sorprendente avvistamento di inizio marzo della balena megattera nel Golfo di Napoli.

L'avvistamento dei capodogli a Marina di Camerota, in Cilento
L’avvistamento dei capodogli a Marina di Camerota, in Cilento

A Camerota sono stati due i capodogli identificati e potrebbero essere delle new entry, mai censite finora dalla onlus Oceanomare Delphis, la quale monitora costantemente la presenza di delfini, balenottere e capodogli nel mare campano. 

Del resto, di capodogli ed altri tipi di cetacei di grosso calibro ne sono già stati avvistati altri, in passato, nel mare che bagna la Campania. E non solo: la fauna marina si rivela sempre più florida, con la presenta di tartarughe marine, come la sventurata Caretta caretta che è stata soccorsa a Forio di Ischia da un diportista.

Nel primi giorni di settembre del 2018, alcuni esemplari di balenottere e capodogli vennero avvistati (e ripresi) dall’imbarcazione “Capitan Morgan” che presta servizio sulla linea Capri-Ischia.

Leggi anche

Allarme dal Cnr: i Fondali della Laguna di Venezia tra erosione e rifiuti

Fabio Iacolare

I Lava You, a Vietri sul Mare è nata una nuova stella: la lava smaltata

Fabio Iacolare

Lavori in corso alla Scala dei turchi ma i turisti rompono le transenne

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.