Nautica Sport

L’azienda genovese SLAM partner tecnico di Team New Zealand ad AC37

slam team new zealand

L’azienda italiana SLAM piazza il colpo e diventa fornitore ufficiale di Emirates Team New Zealand, che ad ottobre 2024 dovrà difendere il titolo nella 37esima America’s Cup.

Fondata a Genova nel 1979, SLAM affiancherà nelle regate di Barcellona i campioni neozelandesi, che hanno vinto la Coppa nel 1995, 2000, 2017 e, infine, nel 2021.




SLAM e Team New Zealand per difendere ancora il titolo

L’azienda è stata acquistata nel 2021 da Vam Investment Group spa, che ha deciso di investire in un progetto molto ambizioso insieme al campione del mondo Enrico Chieffi, a capo della realtà genovese nel ruolo di ad. Team New Zealand ricorrerà così a delle soluzioni innovative per l’abbigliamento tecnico, nel tentativo di difendere ancora una volta l’America’s Cup contro i vincitori delle Challenger Series. Ricordiamo che i team in gara saranno: gli inglesi di Ineos Britannia, guidato dal pluricampione olimpico sir Ben Ainslie; il team svizzero Alinghi-Red Bull Racing, due volte vincitore dell’America’s Cup; Luna Rossa Prada-Pirelli Team con Max Sirena nel ruolo di team director e skipper; lo statunitense American Magic con i vincitori della medaglia d’oro olimpica Tom Slingsby e Paul Goodison; il francese K-Challenge guidato da Stephan Kandler, che ha lanciato il guanto di sfida solo di recente.

Per la realtà italiana si tratta di una sfida molto ambiziosa, in quanto l’America’s Cup rappresenta quella competizione in cui ogni materiale viene portato al limite: per questo motivo anche l’abbigliamento deve adattarsi alla situazione, regalando caratteristiche di leggerezza e resistenza tali da essere all’altezza dei potenti AC75.

Nell’ambito di un programma di internazionalizzazione, SLAM ha nominato Marco Perazzo direttore worldwide B2B & Trade, che ha così commentato la partnership tra le parti: “Ho scelto di entrare nel team SLAM, iconico marchio italiano di abbigliamento per la vela perché credo nel progetto presentato da Enrico Chieffi che ha fatto della ricerca e l’innovazione la guida nelle strategie commerciali e nella selezione del prodotto. SLAM IS BACK è il mantra al quale rimanere fedeli per i prossimi anni con la volontà e l’impegno di dimostrarne tutta la sua concretezza”.

LEGGI ANCHE: Da Bari a Trieste: boom del traffico di passeggeri e merci nel 2022

“È un vero onore poter firmare questo accordo ed entrare così a far parte della campagna di Emirates Team New Zealand. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per contribuire alla difesa dell’America’s Cup”, ha concluso Enrico Chieffi. “Grant Dalton e io ci conosciamo da molti anni. Tra noi ci sono sempre stati sintonia e profondo rispetto. Sono più di 40 anni che Slam ricopre un ruolo centrale nel mondo della vela”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Rimini, tappa conclusiva del circuito nazionale O’Pen Skiff

Fabio Iacolare

Energia dal mare: l’Italia eccellenza per tecnologie e investimenti pubblici

Fabio Iacolare

Rolex Giraglia 2022, si torna alle origini: aperte le iscrizioni online

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.