Località di mare

Cambiamenti Climatici, allarme per il ghiacciaio del canyon Denmam

In Antartico orientale il riscaldamento globale sta sciogliendo anche il cratere ghiacciato più profondo al mondo, il canyon Denmam, che ha già perso 270 miliardi di tonnellate. A rivelarlo sono dati raccolti dai radar satellitari dal 1996 al 2018 relativi a Denman, la gola più profonda sul pianeta, che raggiunge 3.500 metri sotto il livello del mare. I risultati della ricerca svolta dalla Nasa sono stati pubblicati sulla rivista Geophysical Research Letters dell’American Geophysical Union. Da cima a fondo il canyon è pieno di ghiaccio e, come tutti gli altri ghiacciai, è particolarmente vulnerabile al riscaldamento globale, responsabile del suo scioglimento. In base ai rilievi dell’agenzia spaziale statunitense ad erodere e assottigliare le sezioni di ghiaccio di Denman è l’acqua sempre più calda degli oceani. Gli scienziati avvertono che quando il ghiaccio del gigantesco canyon verrà del tutto scavato, il livello globale del mare si innalzerebbe di 1 metro e mezzo.

Leggi anche

Entro l’Estate Ventimiglia e Bordighera saranno collegate da una ciclovia sul mare

Fabio Iacolare

Vibo Valentia, rush finale per la costituzione del Distretto Turistico Provinciale

Fabio Iacolare

Senigallia, prezzi stracciati per un weekend post coronavirus

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.