Nautica Sport

European Rowing Coastal Challenge di canottaggio, sei ori per l’Italia

European Rowing Coastal Challenge

Canottaggio – European Rowing Coastal Challenge, sei ori per l’Italia. Primo il supermisto Tokyo 2020 con Cesarini e Rodini.

Società italiane in evidenza a Donoratico nell’European Rowing Coastal Challenge. Nelle sette finali endurance disputatesi questo pomeriggio, i club remieri del Belpaese hanno prevalso in tre occasioni, a partire dal quattro femminile del supermisto Tokyo 2020, composto dalle campionesse olimpiche Federica Cesarini e Valentina Rodini con le vicecampionesse olimpiche francesi Claire Bove e Laura Tarantola e il timoniere Alessandro Calder.

European Rowing Coastal Challenge: i risultati

European Rowing Coastal Challenge

Un successo maturato sulla SC Telimar di Elisa Arcara, Violante Lama, Elena Joana Armeli, Alice Ramella e Maria Condurso al timone, e sulla SC Pontedera di Ludovica Serafini, Arianna Noseda, Paola Piazzolla, Diana Dymchenko e Ginevra Marconcini timoniera, piazzamenti che regalano all’Italia una vera e propria tripletta.




Il Rowing Club Genovese esulta per il successo di Giacomo Costa e Edoardo Marchetti nel doppio maschile davanti alla Norvegia del vicecampione olimpico Kjetil Borch e al GS Speranza di Alessio Bozzano ed Edoardo Rocchi, mentre a seguire l’azzurra Stefania Gobbi domina per i Carabinieri-SC Padova la finale del singolo femminile, specialità della quale è iridata in carica, davanti a Ucraina e Svezia.




Per i circoli remieri italiani, anche altre due medaglie d’argento, quella della SC Telimar di Armeli e Lama nel doppio femminile – oro Spagna, bronzo Norvegia – e quella della Canottieri Verbanese di Edoardo Sottocornola, Saverio Bindella, Maverick Di Giovanni, Emanuele Ardizzoia e il timoniere Alessandro Motta, alle spalle dell’Estonia e davanti alla Polonia.

POTREBBE INTERESSARTI: Nel Golfo di Palermo la carica dei 100 vogatori per PalermoRema

La tre giorni di Donoratico ha ospitato anche le regate di beach sprint, riservate alle rappresentative nazionali e dove l’Italia ha conquistato tre medaglie d’oro. Giovanni Ficarra nel singolo Senior maschile ha battuto il norvegese Borch (bronzo Lituania); Alice Ramella nel singolo Senior femminile ha sconfitto la polacca argento olimpico del quadruplo femminile Agnieszka Kobus (bronzo Germania); Paolo Condurso e Matilde Chiavaroli nel doppio Junior misto hanno vinto su Spagna e Germania. Medaglia d’argento infine per Paolo Fugazzotto nel singolo Junior maschile, dietro la Spagna e davanti alla Germania. Domani è subito tempo di tornare in acqua per l’Italia del canottaggio, impegnato a Varese nei Campionati Italiani di Gran Fondo in doppio e quattro senza.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

La Ocean Globe Race verso il 50esimo anniversario con record di partecipanti

Redazione Sport

Il nuovo supersailer full custom Wally101 emerge dallo stampo

Redazione

Cantiere Sanlorenzo boom di utili nel primo semestre 2022

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.