Viaggi e stili di vita

Starhotels e Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort annunciano nuova collaborazione

Starhotels e Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort annunciano la nuova collaborazione a carattere commerciale che avrà inizio dal primo gennaio 2020.Saranno oggetto della collaborazione l’inserimento di Terme di Saturnia nell’offerta di Starhotels Collezione – brand di lusso che raggruppa dimore prestigiose dalla spiccata personalità, il supporto nell’ambito della promozione e vendita da parte della rete commerciale di Starhotels in Italia e all’estero, nelle attività di marketing e comunicazione e nella definizione delle politiche di Revenue Management del Resort, oltre all’integrazione dei sistemi di prenotazione e l’inserimento nel Loyalty Program Starhotels ‘I AM STAR’.

L’accordo prevede uno sviluppo congiunto del business per Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort, complesso noto a livello europeo, facendo leva sulla notorietà, la forza commerciale e le capacità in ambito di marketing e revenue management di Starhotels S.p.a., società che oggi rappresenta il primo gruppo privato alberghiero italiano per fatturato, leader nei segmenti Upper-Upscale & Luxury.

 Terme di Saturnia Natural Spa & Golf Resort si sviluppa intorno alla millenaria sorgente dalla quale, da 3.000 anni scaturisce un’acqua unica al mondo, definita dagli antichi come ‘bagno santò . Ricavato da un’antica costruzione in travertino, l’elegante resort 5 stelle, con le sue 130 camere, abbraccia da 100 anni la millenaria sorgente termale. Un luogo in cui tutto infonde benessere: l’acqua che rigenera il corpo, la suggestiva campagna maremmana, i sapori del 1919 Restaurant e gli innovativi trattamenti e rituali della pluripremiata Beauty Clinic.

L’alleanza è già stata siglata e a partire dal prossimo primo gennaio Terme di Saturnia Spa & Golf Resort si aggiungerà ufficialmente ai 12 hotel parte di Starhotels Collezione, ovvero l’Helvetia & Bristol di Firenze, i londinesi The Franklin, The Gore e The Pelham, il Rosa Grand di Milano, il Castille di Parigi, il The Michelangelo di New York, l’Hotel d’Inghilterra di Roma, il Grand Hotel Continental di Siena, il Savoia Excelsior Palace di Trieste, lo Splendid Venice di Venezia, l’Hotel Villa Michelangelo di Vicenza. 

Leggi anche

Forest Bathing, ecco alcuni dei luoghi più suggestivi d’Italia in cui provarlo

Fabio Iacolare

Smart working dall’Isola Barbados? Ecco come fare il visto per un anno

Fabio Iacolare

Bambini e quarantena: come utilizzare lo smartphone in modo creativo

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.