Viaggi e stili di vita

Viaggi di ottobre in Sicilia, l’isola che ha conquistato le valigie degli italiani

Viaggi di ottobre in Sicilia, l'isola che ha conquistato le valigie degli italiani

Viaggi di ottobre in Sicilia, l’isola che ha conquistato le valigie degli italiani dopo l’estate, anche l’autunno si conferma all’insegna delle destinazioni nazionali.

A scegliere di rimanere tra i confini nazionali è il 45% dei viaggiatori, segnando un interessante aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando solo 3 italiani su 10 optavano per destinazioni tricolore.

Riprendono comunque respiro le destinazioni europee, almeno per quanto riguarda le prenotazioni dei pacchetti “volo+hotel”, con una Top 5 in cui appaiono sia mete italiane che straniere: mentre nel 2019 si volava e soggiornava soltanto all’estero – con Londra, Barcellona, Parigi, Amsterdam e Sharm el Sheikh ai primi cinque posti – nell’ottobre 2020 la Sicilia, che nei mesi estivi ha conquistato le valigie degli italiani, si conferma la destinazione più scelta, con il 12,4% sul totale delle prenotazioni di ottobre. Amsterdam risale la classifica e si piazza al secondo posto (11,3%), seguita da Roma (5,1%) e Londra (4%), che perde qualche posizione rispetto al 2019 ma che comunque continua ad appassionare i viaggiatori italiani. Al quinto posto compare invece Napoli (3,8%).

Viaggi di ottobre in Sicilia, ecco le preferenze gli italiani

Per quanto riguarda le prenotazioni “solo volo” Volagratis.com segnala invece una Top 5 tutta tricoloreMilano si aggiudica il primo posto (10,9%) – confermando l’andamento estivo – dovuto probabilmente anche ai viaggi di lavoro o dei pendolari. La Sicilia è presente con Catania (al secondo posto, con 9,1% di prenotazioni) e Palermo (quarto posto, con 6,7% di prenotazioni), mentre Roma sale sul terzo gradino del podio (6,9%). Anche in questo caso, a chiudere la classifica è il capoluogo campano (3,8%). Rispetto al 2019, scompare dai primi posti Londra, che dal terzo posto scivola quest’anno al sesto.

La Sicilia (9,8%) conquista la classifica delle prenotazioni “solo hotel” di Volagratis.com, anche questa italiana al 100%. Si riconferma inoltre il desiderio degli italiani nei confronti della riscoperta del proprio Paese, dalle città d’arte come Roma (6,1%) e Firenze (4%), ma anche una propensione, complice la stagione, per le destinazioni montane del Trentino Alto Adige (5,2%). C’è ancora spazio per il mare con la Sardegna (2,9%), dove è possibile godere del clima mite e piacevole delle giornate soleggiate anche in questo periodo.

Quanto spendono gli italiani ad ottobre – In generale, la spesa media per prenotazione è calata rispetto allo scorso anno: per i pacchetti si spendono in media 825 euro e per i voli 225 euro, con una diminuzione in entrambi i casi del 20% rispetto all’ottobre 2019. Tuttavia per quanto riguarda le prenotazioni “solo hotel” la spesa media aumenta, passando da 208 a 370 euro.

Come viaggiano gli italiani ad ottobre – Per quanto riguarda la tipologia di viaggiatori, per le prenotazioni “solo volo” Volagratis.com rileva un 53% di viaggiatori singoli. A prenotare hotel o pacchetti volo+hotel sono invece in 6 casi su 10 le coppie, mentre le famiglie rappresentano in media il 4%, complice anche la ripartenza delle scuole.

LEGGI ANCHE: Erosione costiera in Sicilia: al via il ripristino da Piraino a Capo d’Orlando

Gli alberghi rappresentano la struttura di alloggio preferita (75%), mentre il restante 25% di viaggiatori si divide tra Bed&Breakfast, resorts e appartamenti.

La durata dei viaggi infine, spiega Volagratis.com, risulta più lunga rispetto ad ottobre 2019: per i voli si passa da da 4,26 a 4,47 giorni, per “volo+hotel” da 5,43 a 6,62, per “solo hotel” da 2,09 a 2,65.

 

 

Leggi anche

Autunno sul Sacro Monte di Varese

Fabio Iacolare

Un nuovo esclusivo concetto di SPA nel Parco dei Colli Euganei

Fabio Iacolare

Turismo, Voyage en Italie… à Gênes: un webinar tra Genova e Parigi

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.