Località di mare

Bacoli festeggia 100 anni di autonomia con un grande evento enogastromico

il Comune di Bacoli festeggia 100 anni di autonomia con un grande evento enogastromico, che si terrà mercoledì 11 dicembre alle 13:00 organizzato con Federalberghi Campi Flegrei.
“Il Menù del Centenario” è qualcosa in più di un semplice evento di natura enogastronomica.
Si tratta di un’esperienza sensoriale che, nell’ambito delle celebrazioni del Centenario del Comune di Bacoli, il Gruppo Laringe e l’amministrazione comunale intendono promuovere rivisitando le tipicità della tradizione culinaria flegrea.

Mercoledì 11 Dicembre, alle ore 13:00 presso l’Hotel “Cala Moresca”, a Capo Miseno, sarà una giornata dedicata alla storicità della cucina flegrea, con una selezione di ristoratori locali e aziende vinicole che rivisiteranno i piatti della tradizione e i prodotti tipici andando a costituire un vero e proprio “Menù del Centenario”, dall’aperitivo al dolce.

Peculiarità ed ingredienti che richiameranno il territorio di Bacoli, rivisitando il passato in chiave moderna, con i vari chef lasciati liberi di interfacciarsi tra loro per confrontarsi e realizzare i migliori piatti del ricco e variegato “Menù del Centenario”.

Prima del pranzo al Cala Moresca, alle ore 11:00 è prevista una visita guidata presso il sito archeologico “Sacello degli Augustali” a Miseno (appuntamento presso l’incrocio – “Bar Giona”) a cura dell’ufficio turismo e cultura del Comune di Bacoli, con Ciro Amoroso. I ristoratori e le aziende coinvolte sono: Abraxas, Crudo Bar Lido Turistico, La Bifora, La Locanda del Testardo, Caracol, Cala Moresca, Il Gabbiano, Hostaria Bugiarda, Il Colmo del Pizzaiolo, Case Vinicole Farro – Piscina Mirabilis. 

Leggi anche

La Playa del Carmen, ecco le spiagge più glamour dei Caraibi Messicani

Fabio Iacolare

Acquario di Livorno, al via la rassegna teatrale Raccontidamare

Fabio Iacolare

Benessere Giovani, al via i primi due laboratori di #Amalfi365

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.