Località di mare Sport

Taranto esclusa dalle tappe del Sail GP 3: “È la fine di un sogno”

taranto sail gp 3

Nella mappa della stagione 3 di Sail GP non c’è la tappa di Taranto. L’Italia perde così la manifestazione velica internazionale con catamarani foiling F50, tra le più importanti dopo l’America’s Cup nel panorama mondiale. Il commissariamento del Comune dallo scorso 26 novembre, a seguito della mozione di sfiducia che ha fatto decadere il Consiglio Comunale (metà dei consiglieri hanno rassegnato le dimissioni) ha determinato un vuoto che ha dirottato l’organizzazione della regata a optare su altre località. Resta fuori l’Italia e la città pugliese perde una grandissima occasione

Taranto perde il Sail GP 3: lo sfogo di Melucci

Taranto adesso è fuori dai giochi. Non sarà più uno dei palcoscenici della vela mondiale, inserita quest’anno per la prima volta nella mappa – assieme alle Bermuda e Saint Tropez, solo per citare alcune delle più prestigiose – e che ha fatto registrare un ragguardevole numero di presenze in città nei primi giorni di giugno, oltre ad una notevole ricaduta economica per la città pugliese ex Ilva.




L’amarezza dell’ex sindaco Rinaldo Melucci è tanta: Taranto non è più una tappa del Sail GP. “Non c’è perché non ci sono più gli interlocutori giusti, non c’è un’amministrazione che decida di stanziare le risorse, firmare un contratto e impegnarsi nell’organizzazione” è lo sfogo dell’ex primo cittadino.

“Era già tutto fatto, fine di un sogno”

“Nonostante avessimo definito i dettagli per le edizioni 2022 e 2023, in attesa della firma del contratto, la nostra assenza da Palazzo di Città in questi giorni cruciali ci ha impedito di farlo, decretando la fine di quel sogno che tutti abbiamo vissuto lo scorso giugno. Un sogno che ci aveva riempito gli occhi di bellezza, con ricadute economiche e mediatiche eccezionali: 6,8 milioni di dollari, 28mila presenze, 73 milioni di spettatori in tv” aggiunge.




“La politica serve a questo, a tracciare percorsi ambiziosi per una comunità desiderosa di cambiare. Chi ne fa un uso diverso, fa un danno ai cittadini. Riporteremo Taranto su quella mappa, è una promessa”, conclude Melucci.

 

Seguici su Facebook e resta aggiornato – Clicca qui

 

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

A Venezia la presentazione della VII edizione di Otranto Film Fund Festival

Fabio Iacolare

Taranto, al via il progetto “Best Tag”, 4 mln per blue economy e sostenibilità

Fabio Iacolare

Il SailGp anticipa a oggi la prima giornata di gare

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.