Viaggi e stili di vita

Caldo record: arriva un assaggio d’estate. Temperature fino a 39 gradi

Meteo, previsti 39 gradi al Sud: arriva un assaggio dell'estate 2020

Meteo, caldo record: arriva un assaggio dell’estate 2020. Da domani ci sarà sull’Italia un’intensa ondata di caldo e potrebbe lasciare il segno addirittura nella storia della meteorologia, con temperature fino a 39 gradi.

Secondo i calcoli dei modelli matematici esaminati in queste ore, continuano a proporre dei risultati in alta quota davvero eccezionali per il periodo, ovvero parliamo di temperature a 1500m di altezza che oscillano tra i 26 e i 28°C con valori al suolo che potranno facilmente sfondare la soglia dei 35-36°C e raggiungere localmente grazie alla componente favorita delle correnti di scirocco anche i 38-40°C.

A finire nella bolla di calore con un caldo record di 39 gradi al Sud proveniente dai deserti del nord Africa saranno essenzialmente le regioni meridionali, ma sicuramente farà caldo anche su buona parte del Centro, soprattutto bassa Toscana, Lazio e nell’entroterra delle coste adriatiche dove localmente si potranno raggiungere e talora superare i 30°C.

Caldo record al Sud in arrivo dal deserto del Maghreb

L’aria calda arriverà direttamente dal Magreb, l’area più a ovest del Nordafrica che si affaccia sul mar Mediterraneo e sull’oceano Atlantico; originariamente riguardava la fascia di terra tra la catena montuosa dell’Atlante e il mar Mediterraneo (nord della Tunisia, l’Algeria e Marocco); in certe fonti sono incluse anche al-Andalus e la Sicilia islamica.

LEGGI ANCHE: Dietrofront, il sindaco di Catania richiude il lungomare

Grazie all’approfondimento di una depressione tra la Penisola Iberica e il Marocco, l’ondata di calore costringerà il fronte sub tropicale africano a puntare verso nord nordest in direzione dell’Italia.

Le temperature per quel che si può definire un assaggio di quel che vedremo in estate, saranno in aumento già da domani 13 maggio, ma il culmine si avrà tra giovedì e venerdì con strascichi che all’estremo sud potrebbero durare fino a lunedì.

Infine con questa ondata di calore in arrivo, secondo i calcoli si potrebbero battere alcuni record del passato, in particolare in Sicilia e in Puglia segnatamente al palermitano ed al Foggiano.

Possibili caldi record potrebbero verificarsi anche in Calabria nel Cosentino e forse a lambire la Campania con la zona del Beneventano.

Leggi anche

Marco Maggia eletto Vicepresidente nazionale di Federterme

Fabio Iacolare

Fotografia: nasce un ponte tra Sicilia e Campania

Fabio Iacolare

Autunno in Barbagia, l’occasione perfetta per scoprire il cuore più autentico della Sardegna

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.