Diporto

Il nuovo yacht 34 metri di Van der Valk, progettato e costruito su misura

Il nuovo yacht 34 metri di Van der Valk, progettato e costruito su misura

Il nuovo yacht 34 metri di Van der Valk a tre ponti interamente in alluminio è stata ordinata da clienti abituali che sono tornati al cantiere per sfruttare le competenze acquisite durante il loro precedente progetto e fonderle con il resto della loro eccezionale esperienza di costruzione di superyacht.

Sorprendenti In scadenza nel dicembre 2021, il nuovo progetto sta prendendo in considerazione ogni fase della vita.

Lo yacht sarà completamente accessibile alle sedie a rotelle con un ascensore per un facile accesso tra i ponti e tutti i piani essendo a livello senza sporgenze o gradini. I soffitti alti miglioreranno l’atmosfera spaziosa generata da finestre giganti che offrono viste panoramiche e sottolineano l’amore della famiglia di vivere vicino all’acqua.

Il fattori del nuovo yacht 34 metri di Van der Valk

Le sistemazioni impressionanti per un massimo di dieci ospiti includono una cabina VIP sul ponte, un balcone e una terrazza di poppa. La cabina armatoriale del proprietario con ufficio si trova sul ponte inferiore, che ospita anche due suite doppie a prua e una suite singola. 

Il ponte principale comprende una sala da pranzo inondata di luce naturale e un ampio salone aperto. Nonostante la cura prestata agli interni, il punto focale del design dello yacht e della vita sociale di quelli a bordo sarà probabilmente l’area di intrattenimento di poppa. 

Questo grande spazio aperto avrà un vero fattore wow con il suo ponte pulito, zone fresche per il relax e la ristorazione, bar e piattaforma da bagno.

Prestazioni migliorate in fase di progettazione

Come ci si aspetterebbe da una build personalizzata di questa raffinatezza, un’enorme quantità di lavoro è stata dedicata alla progettazione, all’ingegneria e alle prestazioni. 

Lo scafo è caratterizzato da un arco perforante e un’appendice Hull Vane che migliora le prestazioni. Gli stabilizzatori giroscopici Twin SeaKeeper e un sistema di stabilizzazione elettrica delle pinne Humphree si combinano per offrire comfort su tutta la gamma dalla velocità zero alla navigazione in mare mosso.

Per garantire che questi e molti altri desideri su misura siano soddisfatti, Van der Valk e il team del proprietario di YachtCreators stanno lavorando in stretta collaborazione con Guido de Groot Yacht Design, Ginton Naval Architects, Diana Yacht Design e Hull Vane BV. Lo slogan di Van der Valk “insieme siamo eccellenti” è un riflesso della realtà sul campo mentre seguiamo la tradizione olandese delle gerarchie piatte e ci uniamo per il bene comune. Coinvolgendo le persone migliori per il compito da svolgere, garantiamo ai clienti il ​​perfetto mix di flessibilità e specializzazione.

Il Designer Guido de Groot descrive il brief del proprietario per questo esploratore come stimolante e avventuroso. “Abbiamo iniziato il nostro design tenendo conto dei requisiti interni molto specifici per altezza e accessibilità. I proprietari avevano anche desideri estetici dettagliati per il design esterno, tra cui un arco robusto e linee morbide curve. Il desiderio di spazi esterni puliti e un ampio ponte di poppa necessitava di spostare in avanti il ​​volume della sovrastruttura, compresa la timoneria. Per garantire che il profilo rimanga elegante e sottile, abbiamo aggiunto interessanti caratteristiche di design come la linea nera che si estende dalla prua alle finestre della sala da pranzo prima di dividere il baluardo a poppa. Abbiamo anche creato un soffitto più scuro in cui si trovano le cupole e l’albero della TV. Questi e altri elementi creano un aspetto generale elegante. “

LEGGI ANCHE: L’interior design di Hot Lab nella nuova serie Pilot di Van der Valk

Un design in cui la forma segue principalmente la funzione richiede una perfetta collaborazione tra tutti, come conferma Hans-Maarten Bais, direttore creativo di DIANA Yacht Design . “Insieme abbiamo creato una costruzione sufficientemente resistente, riducendo al contempo la distanza tra soffitto e coperta. Poiché gli esperti di Ginton si sono occupati delle linee dello scafo, il team DIANA ha sfruttato i nostri 50 anni di esperienza per fornire i disegni tecnici e costruttivi. Partenariati come questi risparmiano tempo e costi perché siamo in grado di affrontare nuove sfide man mano che si presentano, come l’aggiunta di una grande gara d’appalto con una gru pesante ”.

 

Leggi anche

Ferretti Group conquista il Boot di Düsseldorf con due première d’eccezione

Fabio Iacolare

Cagliari, Porto Canale: slitta la concessione

Fabio Iacolare

Il Cantiere CCN presenta l’ MY Vanadis

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.