Località di mare

Albenga si fa bella, ecco come sarà la nuova Piazza sul Lungomare

Albenga si fa bella, ecco come sarà la nuova Piazza sul Lungomare

Albenga si fa bella, ecco come sarà la nuova Piazza sul Lungomare grazie alla mente dell’Arch. Massimiliano Nucera: “Ebbene, siamo finalmente arrivati alla data fatidica dell’inizio lavori dell’intervento edilizio che vedrà la realizzazione della piazza pubblica sul waterfront della nostra Città.”

Partiranno lunedì i lavori per la realizzazione della nuova piazza pubblica che sarà realizzata presso le aree ubicate in Albenga, Lungomare Andrea Doria.

Il progetto, realizzato dallo studio dell’Arch. Massimiliano Nucera, con la fattiva collaborazione di Marco Podestà, laureando in architettura, era stato approvato in consiglio comunale ottenendo il consenso unanime dell’amministrazione ingauna.

L’opera, in prossimità della Lega Navale, verrà realizzata a scomputo degli oneri e della monetizzazione degli standard dovuti da privati per l’ampliamento di un immobile ivi esistente secondo quanto previsto dal Piano Casa.

Albenga si fa bella, ecco come sarà la nuova Piazza sul Lungomare di circa 1200/1300 metri quadri e sarà delimitata da fioriere, panchine e arredo urbano in linea con quello presente sulla passeggiata.

Albenga si fa bella: “siamo finalmente arrivati alla data fatidica dell’inizio lavori”

L’Arch. Massimiliano Nucera: “Ebbene siamo finalmente arrivati alla data fatidica dell’inizio lavori dell’intervento edilizio che vedrà la realizzazione della piazza pubblica sul waterfront della nostra Città.”

“Dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie – precisa l’architetto – prende il via l’ intervento di riqualificazione generale di un area strategica; una zona che permetterà di integrare in un tutt’uno la caratteristica darsena, ricca di ingredienti dell’Albenga marinara con il suo piccolo approdo, i gozzi e i pescatori che la vivono, e la passeggiata del lungomare”.

“Per la tipologia ed i materiali  scelti – dice Nucera –  questa piazza darà soluzione di continuità con quanto realizzato pochi anni fa nella zona foce, quindi utilizzo di porfido in blocchetti intervallato da fasce in travertino ed inserimento di arredo urbano di alta qualità in acciaio e legno.”

“Tutto questo creerà – continua l’architetto – un luogo di sosta ma soprattutto di aggregazione per la nostra gente che, orientata dalla rosa dei venti in pietra locale incastonata al centro dell’area, potrà godere del contesto mozzafiato oltre ai benefici dell’aria di mare.”

“In un momento così particolare, in cui dobbiamo vivere a distanza ma con grande rispetto e amore verso il prossimo, progettare e costruire una piazza è una sfida al virus e uno sguardo di fiducia nel futuro.”

“Questo intervento vuole mandare un messaggio di ottimismo a tutta la Città, realizzare un luogo di aggregazione oggi significa  gettare il cuore oltre l’ostacolo con forza, sicuri che vinceremo questa guerra per tornare a vivere.”

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Sono molto contento della partenza di questo cantiere che oggi rappresenta anche un segno della ripresa dopo il necessario periodo di lockdown.”

“Oggi più che mai – chiarisce il sindaco – le occasioni di lavoro possono rappresentare un aiuto per uscire da questa difficile situazione economica, per questa ragione mi complimento con chi ha ancora, nonostante tutto, la forza di investire sul nostro territorio. “

LEGGI ANCHE: Albenga guarda al futuro e al rilancio turistico

“Questa piazza – continua – andrà a ridisegnare il frontemare nella zona della Lega Navale e creerà uno spazio molto ampio utilizzabile come punto di aggregazione e per la realizzazione di eventi, perché così dovranno tornare ad essere le nostre estati. “

“La scelta di questo intervento – conclude il sindaco Riccardo Tomatis – è finalizzata alla rivalutazione dal punto di vista urbanistico e turistico del nostro lungomare sul quale la nostra amministrazione ha già espresso la volontà di investire.”

Leggi anche

Castello di Santa Severa: il 6 settembre incontro con Giovanni Allevi

Fabio Iacolare

La città di Agropoli ha salutato l’arrivo del 2020 con il concerto di Anna Tatangelo

Fabio Iacolare

Coronavirus, balneatori: “Cancellata una prenotazione su tre in spiaggia” 

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.