Viaggi e stili di vita

Un Diavolo per Capello: un hair salon anticonvenzionale

Realizzato da Studio Svetti Architecture, il salone di bellezza Un Diavolo per Capello rappresenta l’emblema di quel dialogo tra spazio e materia che lo studio ricerca nel dare vita a ogni progetto.

Si tratta di un luogo inaspettato e fuori dal comune in cui il concept tradizionale di hair salon viene completamente rovesciato: lavorare sulla monotonia formale di un salone di bellezza, creare un concept con il solo scopo di renderlo funzionale ma allo stesso tempo anticonvenzionale, qualcosa di fresco, nuovo e moderno…uno spazio bianco con incastonato un cubo giallo, come fosse un meteorite, che si staglia al centro di questo open space, a far da quinta a tutta la parte funzionale del Salone.

Il risultato finale? Un mash-up tra una galleria d’arte e un moderno fashion store metropolitano.

Elemento strutturale e protagonista indiscusso dello spazio, il solido, così come si presenta, irradia lo spazio di luce e di energia. Infatti tutto intorno si sviluppa il salone di bellezza all’interno del quale prevalgono linee essenziali e rigorose e dove le fredde tonalità del bianco e del nero creano un forte ma ben equilibrato contrasto con il calore del giallo. Le forme geometriche degli arredi richiamano quelle del cubo giallo e contribuiscono a dare allo spazio quel tocco antitradizionale ma moderno e ricercato.

Leggi anche

Le destinazioni 2020 e i consigli per un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia

Fabio Iacolare

Il Teatro Eliseo aderisce al Premio Penisola Sorrentina

Fabio Iacolare

Giugliano in Campania, Sito archeologico di Liternum: parte il servizio di vigilanza h24

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.