Diporto Nautica

Dragon Boat, Claudio Schermi è il nuovo presidente dell’IDBF

Dragon Boat

Nel corso del 19° Congresso Ordinario della International Dragon Boat Federation tenutosi a Pattaya, Thailandia, le Federazioni Sportive Nazionali affiliate hanno eletto l’italiano Claudio Schermi come nuovo Presidente, grazie al 50% in più dei voti necessari per diventare presidente.

Dragon Boat, Schermi è il primo presidente non britannico

Schermi, che ha avuto la meglio su Julie Doyle (GB) e Peter Jarosi (Hun), è il primo Presidente dell’IDBF non britannico dopo Bob Wilson, Mike Haslam e Mike Thomas.




Nel suo discorso di presentazione Schermi ha sottolineato le due aree principali sulle quali desidera concentrarsi. Una riguarda le organizzazioni multisport come il Comitato Olimpico Internazionale, mentre l’altra è interna all’IDBF e tratta lo sviluppo e la promozione del dragon boat mondiale. Questa, per Schermi, sarà una priorità e, per metterla in pratica, il nuovo Presidente intende stare a contatto con tutti i membri della IDBF e le Federazioni continentali.

“Obiettivo, riconoscimento e apertura ai Giochi Multisport”

Parlando delle organizzazioni multisport, Schermi ha dichiarato: “Il mio obiettivo è risolvere le questioni in sospeso con l’ICF, per poi assicurarci di ottenere il riconoscimento del Comitato Olimpico Internazionale che ci aprirà le porte ai Giochi Multisport. Sono sicuro che i miei cari amici Stephan Fox (Presidente di Aims) e Raffaele Chiulli (Presidente di ARISF, l’associazione delle Federazioni riconosciute dal CIO) ci sosterranno entrambi nel raggiungimento di questi obiettivi”.

LEGGI ANCHE: Sailing World Championships: Tita Banti volano, azzurri in risalita

Schermi ha poi aggiunto: «Sono pronto a lavorare con tutti i membri del Consiglio per raggiungere gli obiettivi, lavorando insieme come un’unica squadra per il miglioramento di questo sport. La mia visione a lungo termine è vedere le gare di dragon boat ai Giochi Olimpici».

Per Schermi, inoltre, le tradizioni cinesi e asiatiche del Dragon Boat saranno il viatico per unire le diverse culture in campo.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Agenti Marittimi Marche e Abruzzo: “Rilanciare i traffici passeggeri”

Fabio Iacolare

Bourbon e Peugeot Design Lab progettano le cabine delle navi passeggeri

Fabio Iacolare

Gli equipaggi di ritorno dal SailGp, si preparano alla seconda tappa del GC32 Racing Tour

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.