Nautica News dal mare

The Mark Challenge, contest di business plan con finale allo YC de Monaco

mark the challenge

L’International University of Monaco (IUM), la Business School del Principato di Monaco, inaugura il nuovo anno con il lancio della decima edizione di The Mark Challenge, la sfida aperta a tutte le business school e alle Università internazionali che propongono programmi di management del lusso e dell’imprenditorialità.

Culmine dell’iniziativa, è la Gran Finale presso il Monaco Yachting Club in programma il 16 maggio 2023, dove la giuria valuterà i business plan dei 6 finalisti e premierà i vincitori: un team per ogni categoria. Le giurie, inoltre, assegneranno due premi speciali: il consiglio direttivo del Monaco Yachting Cluster e alcuni professionisti del settore yachting assegneranno un riconoscimento per il miglior progetto innovativo nel settore dello yachting, mentre professionisti dell’ambito fashion assegneranno un premio speciale per il miglior progetto innovativo nel campo della moda e degli accessori.




Il programma di The Mark Challenge

Il concorso, che nell’edizione dl 2022 ha coinvolto oltre 40 scuole in tutto il mondo e più di 340 studenti, ha l’obiettivo di dare visibilità alla generazione futura di imprenditori, promuovendo le più innovative idee di business, sviluppate attraverso un proficuo lavoro di team e di collaborazione e nell’ambito del Principato di Monaco, sempre più sensibile ad iniziative imprenditoriali a forte impatto sociale o ambientale.

I partecipanti sono invitati a presentare un business plan completo in tutte le sue fasi: dall’identificazione del nome del logo, alla descrizione del concept, prodotto o servizio su cui si basa l’idea imprenditoriale. Completano il progetto un’analisi di mercato, la definizione dei principali trend, le attività di marketing a supporto e gli obiettivi per i prossimi 5 anni.

Il Mark Challenge prevede due diverse categorie in gara: una aperta agli studenti universitari e una indirizzata a professionisti iscritti ad un MBA o ad Alumni. I partecipanti, per poter accedere al contest, devono formare un team di lavoro, composto da persone provenienti dalla stessa scuola o da scuole diverse, con background formativi e professionali differenti.

Due, inoltre, le fasi di selezione: una prima giuria, composta da professori di Luxury Management e professionisti del settore, seleziona i 30 migliori business concept (15 per ogni categoria). Successivamente, la seconda giuria, composta da professori, investitori, incubatori e business angels identifica i 6 team preferiti (3 per ogni categoria) confermati o modificati durante le Online Battles, in cui anche il pubblico ha un ruolo nella votazione.




Le idee saranno valutate in base a diversi criteri, tra cui la chiarezza e pertinenza della proposta, l’impatto sociale e ambientale, la qualità dell’analisi di clienti, segmenti e canali di distribuzione, l’innovazione e la creatività.

La registrazione potrà avvenire a partire dal 16 gennaio on line e si potranno caricare i business plan fino al 13 marzo 2023. I 30 selezionati, avranno tempo fino all’11 aprile per elaborare il business model completo. Le sei migliori idee selezionate dalla giuria, parteciperanno all’Online Battle del 19 aprile e 20 aprile.

LEGGI ANCHE: Luna Rossa e Woolmark presentano le nuove uniformi training

L’evento sarà aperto a studenti, professionisti e manager d’impresa interessati a valutare nuove idee creative nel settore del lusso o ad opportunità di investimento in ambiti correlati.

La nuova edizione del The Mark Challenge conferma la vocazione di IUM nel diventare sempre più punto di riferimento internazionale per giovani intraprendenti e brillanti, garantendo i più qualificati programmi formativi in leadership aziendale nei settori delle attività ad alto valore aggiunto, come il lusso, l’ospitalità, lo sport e i servizi finanziari e in un contesto unico e internazionale come quello del Principato di Monaco.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

ActiveTarget Live: il sonar per barche che mostra i pesci vicini all’esca

Redazione

Stop alla plastica negli stabilimenti balneari: la Toscana anticipa l’Europa

Fabio Iacolare

Sanlorenzo Yachts: stabili i ricavi nei 9 mesi di vendita, conferma outlook

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.