Diporto Nautica

Simrad partecipa come Giga partner allo Yachtmaster Benetti 2021

Simrad Command

 Simrad è lieta di annunciare la sua partecipazione all’importante appuntamento dedicato alle diverse figure professionali dello yachting, capitani ed equipaggi, organizzato da Benetti e che si svolgerà il 18 e 19 febbraio prossimi. 

L’evento si presenterà per la prima volta in un inedito formato phygital (dall’unione del mondo fisico e digitale) e avrà come filo conduttore il Next Generation Yacht, imbarcazioni ad alto contenuto tecnologico ed eccellenza nel design. Un tema che trova in Simrad un interlocutore ideale considerata l’alta tecnologia e l’innovazione dei suoi sistemi elettronici dedicati ai superyacht. 

La speciale formula di questo 21° Yachtmaster propone per la prima volta un virtual trade show pensato appositamente per i partner. Proprio come in una fiera espositiva, gli ospiti potranno visitare stand virtuali, comunicare con le aziende in real time attraverso chat, video call one-to-one e virtual meeting room, o fissare un appuntamento privato con tutti i partner nei giorni successivi allevento, fino al 23 febbraio. 




“La partecipazione di Simrad a questo evento è il risultato della proficua e importante collaborazione che l’azienda di elettronica ha instaurato con Benetti e tutto il Gruppo Azimut|Benetti”, dice Roberto Sesennakey account manager ed EMEA Boat Builders Director, che sarà uno dei protagonisti dell’evento accanto a molti esperti tecnici e figure chiave di Simrad.

LEGGI ANCHE: Benetti Yachtmaster, la ventunesima edizione sarà phygital

La loro presenza permetterà di approfondire tutti i temi che riguardano lo stato dell’arte dell’elettronica marina: dall’integrazione Command per il controllo e monitoraggio a bordo, ai nuovi sofisticati sistemi di rilevamento radar, così come all’ECDIS (Electronic Chart Display and Information System) per gestire al meglio tutte le informazioni cartografiche anche di navi di grandi dimensioni. 

Tra le recenti collaborazioni con Benetti, ricordiamo che la strumentazione Simrad è presente sul nuovo Motopanfilo (BMP01), uno yacht dislocante di 37 metri in composito che si caratterizza per linee iconiche che richiamano il passato, ma dai contenuti estremamente tecnologici, a partire dall’elettronica di bordo: sistemi perfettamente customizzati con l’ambiente che offrono un controllo totale della navigazione.  

Leggi anche

Crovara (Cna Fita La Spezia): “Le criticità del Porto spezzino all’UIRNet”

Fabio Iacolare

Marina Militare Nastro Rosa Tour, torna il giro d’Italia a vela

Redazione Sport

Fiumicino, barca a vela resta incagliata: due in salvo

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.