Nautica Sport

Luna Rossa non ce la fa. La Coppa America è dei neozelandesi

La coppa america va ai neozelandesi, luna rossa non ce la fa

Luna Rossa non ce la fa. Team New Zealand vince la decima regata e la 36esima Coppa America. Il risultato finale è di 7 a  3 a favore dei kiwi. La Coppa delle 10 ghinee non arriverà in Italia. Si infrange il sogno del Team di Max Sirena, che era riuscito a portarsi sul 3 a 3, ma poi ha perso 4 regate di seguito.

Si regata nel campo A con vento atteso tra i 7 e gli 11 nodi da Nord/Nord Est. La gara viene posticipata più volte, poi si parte. Nella sfida 10 Luna Rossa entra nel box di pre-start da sinistra. Barche abbastanza vicine. Al boundary Luna Rossa stramba, le barche vanno in separazione ed entrano in contemporanea nel campo di regata. Luna Rossa va a sinistra e New Zealand vira a destra e paga la partenza in termini di metri. Italiani leggermente in vantaggio. Al primo incrocio però è i kiwi sono avanti.




I neozelandesi virano davanti a Luna Rossa, gli italiani rispondono e vanno in split. Adesso gli italiani vanno leggermente avanti. Tutto si gioca su dove ci sarà più pressione, se a sinistra per gli italiani o a destra per New Zealand. Al secondo incrocio sono di nuovo i kiwi avanti. Alla prima boa Team New Zealand è in vantaggio di 7 secondi. Di poppa New Zealand performa bene e si porta circa 200 metri avanti. Gli italiani cercano la pressione e tengono la gara aperta. Al gate 2 vantaggio kiwi di 9 secondi, ma i neozelandesi “rubano” la boa agli italiani mettendosi davanti e togliendo velocità a Luna Rossa. Nella corsa verso la boa 3 i neozelandesi allungano fino a 300 metri. Al giro di boa kiwi ancora avanti di 27 secondi. I neozelandesi verso boa 4 raggiungono i 41 nodi di velocità. Gli italiani perdono terreno e sono circa 600 metri dietro. In termini di tempo Luna Rossa ha 37 secondi di ritardo. Gli italiani fanno una JK molta veloce su un solo foil e accorciano di un centinaio di metri. Ma nell’ultima bolina il distacco resta sui 500 metri. Al gate 5 il vantaggio neozelandese è di 49 secondi. Solo un errore grave di Team New Zealand può riaccendere le speranze italiane. Ma l’errore non arriva. La Coppa delle 100 ghinee resta in Nuova Zelanda.

LEGGI ANCHE: Grazie Luna Rossa per averci fatto sognare

Leggi anche

Barcolana Sea Summit: presentato l’evento dedicato alla tutela del mare

Redazione

Canottaggio, Europei Under 23: l’Italremo in finale con 9 barche

Fabio Iacolare

Mazara Del Vallo, successo per l’edizione 5.0 del Triathlon Olimpico

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.