Località di mare

Salone Nautico di Genova, le iniziative per la mobilità

Genova si sta preparando alla 59ª edizione del Salone Nautico, che dal 19 al 24 settembre vedrà la città protagonista del panorama dello shipping non solo nazionale.

Accanto al Salone è previsto il ricco calendario di “Genova in Blu”, il programma di eventi che propone appuntamenti culturali, gastronomici e mondani per far scoprire ai turisti e ai visitatori del Salone – e riscoprire ai genovesi – i mille volti della città.

L’amministrazione comunale ha messo in campo una serie di servizi di mobilità e di modifiche alla circolazione per agevolare gli spostamenti in città dei genovesi e dei turisti.


«Abbiamo pensato a un’offerta di mobilità all’insegna della ecosostenibilità – dichiarano gli assessori ai Grandi eventi Paola Bordilli e alla Mobilità Matteo Campora –. Abbiamo mantenuto il livello degli anni passati – ad esempio con la predisposizione di aree di interscambio – con importanti novità quali i bus elettrici per lo shopping (è la prima volta), un servizio di collegamento gratuito tramite mezzi anch’essi elettrici tra Porto Antico e Fiera, il bike sharing. Altra importante novità smart è l’incentivo all’utilizzo del mezzo pubblico: sabato 21, il giorno in cui è previsto il maggior numero di eventi del fuori salone, tutti i genovesi e i turisti potranno viaggiare gratis sui mezzi Amt. Vorremmo infine sottolineare la proficua sinergia in tema di accoglienza con la Camera di Commercio di Genova».

TUTTE LE MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE

Da giovedì 19 a martedì 24 settembre, in occasione dell’edizione 2019 del Salone Nautico, la circolazione nelle vie e piazze subirà alcune modifiche:

– sul lato mare di corso Marconi verrà temporaneamente spostata a levante dell’incrocio con via Casaregis la fermata riservata ai mezzi di trasporto pubblico Amt. La fermata Amt in viale Brigate Partigiane altezza ACI sarà soppressa;

– sul lato monte di corso Marconi, nel tratto compreso tra la fermata degli autobus di linea e il varco di accesso a levante di piazza Rossetti, verrà istituito il divieto di fermata ad eccezione dei bus turistici, a cui sarà consentito un breve accosto per favorire la salita e la discesa dei passeggeri;

– nelle aree in concessione alla Genova Parcheggi SpA, nelle zone A e B, ad eccezione di salita Vignola, via Beccari, piazza Paolo da Novi, via Mascherpa, via Rimassa, piazza Rossetti, via Marcello Staglieno e in Mura delle Cappuccine (negli stalli posti a centro strada), è consentita la sosta agli autocaravan;

– verrà istituito il divieto di circolazione e di sosta in via dei Pescatori, nel tratto compreso tra il pilone di sostegno della strada A. Moro n° 196 e il cancello di accesso all’area portuale, ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei taxi e degli autorizzati dalla Polizia Municipale;

– la sosta di motocicli e ciclomotori è riservata negli stacchi centrali di corso Marconi, nel tratto fra piazza Rossetti e via Rimassa;

– i taxihanno la sosta riservata nell’area posta al centro di piazzale Kennedy, a mare dell’area dedicata ai mezzi di trasporto pubblico locale;

– la carreggiata a mare di corso Italia, nel tratto compreso tra via Piave e via Bovio verrà destinata alla sosta delle autovetture. Verrà quindi vietata, dal 19 al 24 settembre, la circolazione veicolare dalle 8.30 alle 19.30;

– sarà istituito il divieto di fermata nella fascia oraria compresa tra le 9.30 e le 18, sul lato ponente del tratto di via Canevari compreso tra corso Montegrappa e l’imbocco del sottopasso ferroviario;

domenica 22 settembre, nell’unico giorno festivo compreso nel periodo di svolgimento del Salone Nautico, negli stalli di sosta in concessione a Genova Parcheggi nelle zone A, B, D, E, F, L ed M (limitatamente all’area compresa tra corso Italia inclusa, via Cavallotti inclusa, via Albaro esclusa, via Ricci esclusa, via Boselli esclusa, via Pisa esclusa e via Caprera esclusa), il parcheggio in Blu Area sarà gratuito. Tale regolamentazione verrà estesa a tutte le isole azzurre presenti in Blu Area nelle zone sopra menzionate.

– sarà riservata, nell’area antistante i cancelli d’accesso alla Fiera, un’area di sosta riservata agli invalidi muniti di apposito contrassegno.

– nello stesso periodo di svolgimento del Salone Nautico, i mezzi di trasporto collettivo identificabili con l’immagine del Salone Nautico sulle fiancate e sul retro sono autorizzati a transitare sulle corsie riservate al trasporto pubblico locale;

La Polizia Municipale potrà adottare ulteriori misure di regolazione stradale ritenute necessarie per la sicurezza della circolazione pedonale e veicolare, compresa la diversa regolamentazione della corsia d’immissione nella rotatoria 9 novembre 1989 di piazzale Kennedy.

PARCHEGGI DI INTERSCAMBIO

Per chi arriva in auto a Genova è consigliabile utilizzare le aree di dedicate allasosta di Interscambio: Park + Trasporto Pubblico Locale (TPL)

  • Park Di Negro in Via Bruno Buozzi (175 stalli) – raggiungibile dall’uscita autostradale Genova Ovest, seguendo le indicazioni “Di Negro Interscambio”. Interscambio con Bus o metro stazione Di Negro.
  • Park Piazzale Marassi (133 stalli) – raggiungibile dall’uscita autostradale Genova Est. Interscambio con bus e metro stazione Brignole.
  • Park Molo Architetti (132 stalli) – raggiungibile dall’uscita autostradale Genova Voltri o Genova Pegli. Interscambio con il servizio Navebus, un collegamento via mare tra Genova-Pegli (Molo Archetti), Porto Antico e Area Fiera.

Le condizioni di sosta per questi tre parcheggi sono:

  • Operatività: h. 0-24 tutti i giorni (feriali e festivi)
  • Tariffe
  1. Sosta+TPL: presso i parcometri allestiti con una banda arancione è possibile richiedere un titolo integrato sosta – trasporto pubblico alla tariffa di € 6,00 comprendente:

– sosta nell’area di interscambio dall’ora di ingresso alle ore 24 del giorno stesso;

– biglietto valido per una persona, per tutte le modalità di trasporto pubblico (escluso volabus) sulla rete Amt dal momento di emissione alle ore 24 del giorno stesso;

  1. Per la sola sosta (parcometri blu senza banda arancione):

ore 00:00 – 06:00 € 0,50/ora

ore 06:00 – 20:00 1,50 €/ora per Di Negro e Marassi

1,00 €/ora per Molo Archetti

ore 20:00 – 24:00 € 0,50/ora

E’ a disposizione anche un parcheggio per la sosta di lunga durata all’uscita del casello autostradale di Genova Est (104 stalli).

Qui le condizioni tariffarie sono:

– parcheggio gratuito per le prime 24 ore di sosta.

– oltre le 24 ore di sosta si applica una tariffa unica forfettaria di euro 5,00 al giorno.

Leggi anche

Positano Teatro Festival: 31 luglio 2018 la toccante ironia di “Isidoro” di Enrici Ianniello

Fabio Iacolare

Albenga, il primo Oktoberfest nel primo week end di Ottobre

Fabio Iacolare

Diano Marina, tutto pronto per il Wind Festival 2019

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.