Viaggi e stili di vita

Arriva la Crociera “Letteraria” da Civitavecchia a Barcellona

Partirà, letteralmente, il 20 aprile la decima edizione di “Una nave di libri per Barcellona”, ls crociera letteraria di cinque giorni che, partendo da Civitavecchia, farà una sosta a Porto Torres per imbarcare gli ospiti provenienti dalla Sardegna, per poi fare rotta verso il porto di Barcellona (arrivo previsto per la sera del 21 aprile). Il ritorno a Civitavecchia è previsto per il 25 aprile. Il tema scelto per l’edizione del 2019 è La cultura salverà l’Europa. In un’Europa sempre più schiacciata dalle crisi economiche, da sovranismi e nazionalismi, il ruolo della cultura si rivela l’unica via per abbattere le barriere, creare comunità, riconoscere e rispettare le conseguenze. Attraverso il sapere, dunque, si può giungere a quello spazio europeo nel mondo che politica, moneta e commercio, da soli, non sono stati in grado di aprirsi. La Nave dei libri si aprirà con l’inno ufficiale dell’Unione Europea: l’Inno alla gioia di Beethoven.

Saranno tanti gli scrittori a bordo, tra cui anche alcuni ospiti internazionali: Donald Sassoon (Inghilterra) e Marc Augé (Francia) nei loro libri, tradotti in oltre venti Paesi del mondo, hanno più volte trattato il tema della crisi ma anche dell’importanza del continente europeo.

I due autori approfondiranno l’argomento scelto per la decima edizione partendo dalle loro opere appena pubblicate in Italia: Sintomi Morbosi (Donald Sassoon) e Momenti di felicità e Chi è dunque l’altro (Marc Augé). Gli ospiti internazionali saranno accompagnati da una importante parterre di autori italiani che presenteranno le loro opere, come la scrittrice Maria Teresa Cipri (Graus Edizioni), autrice di Uomini, interessante rassegna dal sapore fortemente autobiografico di uomini illustri e di illustri sconosciuti che hanno segnato la vita dell’autrice.

Con il pretesto di raccontare uno slalom lungo una vita tra “uomini, mezz’uomini, ominicchi e quaquaraquà” di sciasciana memoria, Maria Teresa Cipri dipinge, tra romanticismi e una tagliente ironia, quello spacco di cultura italiana degli anni ’60 che a tratti alimenta e a tratti inibisce i sogni e le fantasie di una giovane scrittrice. Tra i tanti personaggi che fanno capolino in Uomini, troveremo Adamo, il primo uomo; il padre, primo vero amore di ogni figlia; Michelangelo Buonarroti; Hans Christian Andersen; Pellegrino Sofia, imbranato cialtrone Rinaldo, Diabolik, Ulisse, Pietro Bembo, Aldo Manuzio, Aldo Moro e tanti altri.

Ecco la lista completa degli scrittori a bordo e delle opere che presenteranno:

Gaetano Savatteri, con Il delitto di Kolymbetra (Sellerio)
Roberto Riccardi, con Detective dell’arte (Rizzoli)
Giordano Bruno Guerri, con Disobbedisco, 500 giorni di rivoluzione a Fiume (Mondadori)
Silvia Scapinelli, con La grammatica dei sentimenti (Zines/Agra Editrice)
Maria Teresa Cipri, con Uomini (Graus Editore)
Antonio Sanginet, con: Il futuro nascosto e Il riscatto di Dolly
Vittorio Russo, con Equatore (Cairo Editore)
Maria Cristina Alfieri, con Fammi Luce (Capponi Editore)
Waldemaro Morgese, con I guerrieri cambiano (Homo Scrivens)
Antonio Campanile, con Fantastorie. Racconti immaginifici tra memoria e futuro (Les Flâneurs Edizioni)
Renato Bernardi, con Nutriscienza (Agra Editrice)
Gianni Zagato, con Entro dipinta gabbia (dialogo immaginario tra Giacomo Leopardi e sua madre)
Mimmo Locasciulli, con Come una macchina volante (Castelvecchi)
Assunta Gneo, con Si chiama Vittoria (NeP Edizioni)
Loredana D’Alfonso, con L’equilibrista del tempo (Pegasus Edition)

Leggi anche

Pasqua 2019, sold out per la Campania

Fabio Iacolare

Tutto prontyo a Napoli per la XV edizione di VitignoItalia

Fabio Iacolare

Biennale di Venezia e Hilton Molino Stucky: un perfetto getaway

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.