Nautica Sport

Slitta di sette giorni la regata velica internazionale Brindisi-Corfù

regata velica brindisi-corfù

Slitta di sette giorni la regata velica internazionale Brindisi-Corfù: la 35esima edizione si svolgerà dal 13 al 15 giugno prossimi e non più dal 6 all’8 giugno. Il posticipo, comunicato oggi dal comitato organizzatore del Circolo della Vela di Brindisi, è stato chiesto dalla Federazione italiana Vela. La regata partirà alle 12 di domenica 13 giugno nella parte esterna del porto di Brindisi. Sono 104 le miglia marine che separano le coste pugliesi da quelle di Corfù.




La partecipazione è aperta a imbarcazioni monoscafo (con LH non inferiore a 9 metri e in possesso di un valido certificato di stazza Orc) e a imbarcazioni multiscafo (con LH non inferiore a 9 metri e in possesso di un valido certificato di stazza Mocra). In entrambi i casi, le imbarcazioni dovranno essere in regola con le normative vigenti per la navigazione senza limiti dalla costa in vigore nel Paese di appartenenza.

La storia della regata velica internazionale Brindisi-Corfù

La “Regata velica Internazionale Brindisi-Corfù” nasce nel 1986. Per i primi due anni la competizione è limitata alle imbarcazioni brindisine. Già dal terzo anno, però, si vede la partecipazione delle agguerrite imbarcazioni corfiote. Da questa partecipazione nascerà una collaborazione fra le due sponde dell’Adriatico-Ionio che dura ancora oggi. Con l’andar degli anni la partecipazione si allarga, da un lato a tutta la Puglia e dall’altro ai circoli rivieraschi greci dello Ionio.

LEGGI ANCHE: Federvela indica altri due equipaggi per le Olimpiadi di Tokyo

Nel 1995 si vedono le prime imbarcazioni di Serbia e Montenegro. Grazie ai riconoscimenti ricevuti anno dopo anno, la fama della Regata si estende oltre i confini di Italia e Grecia portando la partecipazione ad aumentare in maniera esponenziale.

(Foto Francesco Rastrelli, dal sito https://www.brindisi-corfu.com/)

Leggi anche

Tutto pronto per la RoundItaly. Caffarena: “Messaggio di ripartenza”

Redazione Sport

Canottaggio, mondiali di Coastal Rowing ad Hong Kong: tre equipaggi azzurri in finale

Fabio Iacolare

American Magic mette in vendita un AC75 ed è pronta a gareggiare in 7-8 giorni

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.