News dal mare

Fiumicino, 150 bambini ripuliscono la spiaggia di Coccia di Morto

Emergenza Coronavirus

Successo per l’iniziativa “Spiagge e fondali puliti 2019” lanciata da Legambiente sulla spiaggia di Coccia di Morto, tra Fiumicino e Focene, dove oltre 150 bambini hanno ripulito la spiaggia. Secondo quanto dichiarato dall’assessore all’Ambiente del Comune di Fiumicino, Roberto Cini. “I bambini delle scuole elementari di Ostia si sono ritrovati sulla spiaggia di Coccia di Morto e hanno raccolto 30 sacchi di plastica. I sacchi sono poi stati ritirati dall’Ati perchè fossero smaltiti nel modo più corretto”, – dichiara Cini.

“Quello della plastica sulle spiagge e in mare – prosegue – è un problema serissimo su cui va fatta molta sensibilizzazione. Per questo ringrazio Legambiente e Disney-Pixar, che dimostrano la nostra stessa sensibilità nell’educazione dei più giovani al rispetto dell’ambiente. Ringrazio anche l’Ati – conclude Cini – per la disponibilità e la presenza costante a queste iniziative”. Già lo scorso 16 maggio l’amministrazione aveva provveduto ad una pulizia straordinaria di Coccia di Morto durante la quale erano stati riempiti due scarrabili con plastiche, pneumatici e rifiuti ingombranti di ogni genere. Tutti rifiuti per lo più portati qui dal Tevere.

Leggi anche

Paestum, i palombari della Marina Militare ritrovano un vecchio mezzo da sbarco carico di munizioni

Fabio Iacolare

Tartaruga marina trovata morta sulla spiaggia di Licola Mare

Redazione

Una Tartaruga marina in difficoltà recuperata in mare all’Isola d’Elba

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.