Viaggi e stili di vita

Rivedere le persone entrare a Palazzo Ducale è una gioia per Venezia

Rivedere le persone entrare a Palazzo Ducale è una gioia per Venezia

Rivedere le persone entrare a Palazzo Ducale è stata un’emozione per tutti e una gioia per Venezia, e contare 2700 ospiti nelle sue sale in un fine settimana ha scaldato i cuori.

Presidente e direttore dei Musei Civici e presidente del Consiglio comunale di Venezia hanno accolto i primi visitatori, fra i quali c’erano anche gli operatori sanitari della città con le loro famiglie, che la Fondazione MUVE ha voluto ringraziare per il loro faticoso e prezioso lavoro in queste settimane di emergenza. Con Palazzo Ducale si sono riaperte le porte anche al Museo del Vetro e del Museo del Merletto nelle magnifiche isole di Murano e Burano.

Rivedere le persone entrare a Palazzo Ducale, ecco tutte le mostre

Tutte le visite sono organizzate per garantire il massimo della protezione per visitatori e operatori, in un tempo in cui la bellezza fa rima con la sicurezza, come spiega bene il bel video da cui sono prese le immagini qui sopra (per vederlo cliccare sulla gif)

Gli ingressi sono contingentati, nei due Musei della laguna è gratuito per tutti mentre a Palazzo Ducale è sempre ridotto e prenotabile on line con scelta della fascia oraria.

In questi e altri musei negli altri giorni della settimana fino a fine luglio sono programmate visite esclusive per 10 persone, per un’esperienza unica di visita esclusiva a museo chiuso.

:: Con i percorsi educativi per adulti e famiglie con operatori didattici della Fondazione Musei Civici a Palazzo DucaleMuseo del Settecento Veneziano a Ca’ Rezzonico, Museo del Vetro a Murano, Museo del Merletto di Burano e Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue.

Con guide turistiche abilitate che accompagneranno il gruppo di visitatori alla scoperta delle collezioni permanenti di Palazzo Ducale (con ingressi in esclusiva dalle 18.20 alle 20.00 anche di sabato e domenica), Museo del Vetro a Murano, Museo del Merletto a Burano, Ca’ Rezzonico Museo del Settecento Veneziano , Casa GoldoniPalazzo Mocenigo e Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue. In questo caso è obbligatorio acquistare l’intero turno di ingresso per 10 persone con almeno 5 giorni di anticipo sulla data scelta e le guide turistiche dovranno essere direttamente contattate da chi acquista il turno, tramite le associazioni ufficiali.

LEGGI ANCHE: Venezia riparte dal Palazzo Ducale, riaprono al pubblico i Musei Civici

Sono inoltre ancora disponibili nei Summer Camp di luglio dei Servizi Educativi dei Musei Civici posti per ragazzini e ragazzine da 7 a 11 anni, che avranno a disposizione in esclusiva il Museo del Settecento Veneziano con tutto il giardino di Ca’ Rezzonico, oppure gli spazi storici e naturali di Forte Marghera. La fotografia della Scala dei Giganti è di Stefano Mazzola

 

Leggi anche

“Merlino, Signore dell’Immortalità” cerca il suo nuovo discepolo al Castello di Gropparello

Fabio Iacolare

L’Italia non si lascia abbattere dal Covid: quasi sold out per Ferragosto

Fabio Iacolare

Aprile come Ferragosto, prese d’assalto le città di mare

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.