Nautica Sport

Presentato l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna

VIII Trofeo Principato di Monaco

Oggi nella Sala Grande della Giunta di Ca’ Farsetti, sede del Comune di Venezia, è stato presentato l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia, dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco a Milano e dallo Yacht Club Venezia.

Presenti l’Assessore al Turismo del Comune di Venezia, Simone Venturini, il Contrammiraglio Andrea Romani, Comandante dell’Istituto di Studi Militari Marittimi di Venezia, Fabrizio D’Oria, Direttore operativo di Vela Spa, e, in rappresentanza della Capitaneria di Porto di Venezia, il C.V. Giorgio Castronuovo.




Per il sesto anno il Trofeo – seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2021 – si rivolge alle imbarcazioni classiche. Sotto la direzione sportiva dello Yacht Club Venezia, la regata sarà organizzata in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare con il Patrocinio di A.I.V.E. Associazione Italiana Vele d’Epoca.

VIII Trofeo Principato di Monaco, due regate in programma

Due le regate da disputare, sabato 26 e domenica 27 giugno. Alle regate, che verranno corse applicando i rating del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée), non mancheranno celebri vele d’epoca e classiche costruite tra i primi del ‘900 e il 1975 tra le quali Sagittario (1972) dello Sport Velico Marina Militare, di base presso la Scuola Navale Militare “Francesco Morosini” di Venezia, lo sloop bermudiano Serenity (1936), Airone (1925) e il cutter aurico Mariska (1908), uno dei quattro 15 Metri Stazza Internazionale esistenti al mondo nonché “gemella” del Tuiga (1909) del Principe Alberto II di Monaco.




Numerose le barche progettate da Carlo Sciarrelli, il noto yacht designer triestino famoso per i suoi scafi dalle linee tradizionali. Tra queste il catboat Chirone (1974), dal quale vennero poi realizzati altri 6 esemplari, oppure Auriga (1971) che festeggerà 50 anni dal varo o lo Spirit of Tradition Isabella, yawl bermudiano lungo 14 metri varato nel 1999. Dalle Marche arriverà Gilla, il 15 metri costruito in Germania nel 1950.

Alla regata costiera parteciperà Palinuro della Marina Militare

Prevista la partecipazione del Palinuro alla regata costiera in programma domenica 27 giugno nelle acque antistanti il Lido, la nave goletta di 69 metri adibita a veliero scuola per gli allievi Sottufficiali della Marina Militare accompagnerà la flotta anche durante la tradizionale parata in bacino San Marco.

LEGGI ANCHE: Checco Bruni vince il Campionato Italiano Moth, Tita secondo

I premi, creati appositamente dalla storica vetreria muranese Barovier & Toso, fondata nel 1295, saranno attribuiti ai migliori tre classificati per ciascuna delle quattro categorie presenti (Epoca, Classici ‘A’, Classici ‘B’ e Spirit of Tradition) mentre al vincitore assoluto andrà l’Overall.

Confermano il loro sostegno al Trofeo Principato di Monaco marchi importanti quali Diadora, Nature’s, Dolomia, Alilaguna.

Leggi anche

Porto di Ancona, al via i lavori per l’abbattimento di 12 silos alla darsena Marche

Fabio Iacolare

Acquisizione di Perini Navi, Sanlorenzo pronta a chiudere a luglio

Redazione

Assarmatori sentinella italiana delle rotte del trasporto container

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.