Sapori dal Mare

Positano: a Nocelle apre il Rifugio Dei Mele con i piatti gourmet dello chef Peppe Squillante

 È stata spettacolare l’inaugurazione del “Rifugio Dei Mele”, un ristorante che farà parlare di se, nel cuore del “Sentiero degli Dei”. Stellare la cucina e mozzafiato il panorama che domina il mare della Costa d’ Amalfi fino a Punta Campanella, verso Sorrento e Capri.

Siamo nella terra delle sirene, e qui sembra di affacciarsi in paradiso: nella splendida cornice di Nocelle una comunità si è riunita in una grande festa di gioia ed accoglienza

Sul “Sentiero Degli Dei”, in mezzo ad un panorama mozzafiato trovi il Rifugio Dei Mele, l’ultimo gioiello del vulcanico e creativo Raffaele Mandara, che già con Casa Mele e il Grottino ha creato due realtà vincenti nel campo della ristorazione. Eleganza e ambiente sobrio e confidenziale sono alla base di una struttura creata per accogliere amici e ospiti stranieri in vacanza.

L’inaugurazione si è tenuta alla presenza del sindaco Michele De Lucia e i suoi fedelissimi assessori, il vice sindaco Francesco Fusco e il commercialista Peppe Guida delegato all’ambiente. Gradevole e delicata la proposta per eventi importanti, unita alla novità di poter fare colazione.

L’ accoglienza è ineccepibile e di stile, con una eleganza che si si abbinava ottimamente con la semplicità e il comfort. Per non parlare della cucina ricca di sapori e piatti unici mediterranei offerti dalla magia culinaria internazionale, frutto dell’esperienza dello chef Peppe Squillante di Sorrento, affiancato per l’occasione dal giovanissimo Silvio, conoscitore dei segreti del gusto e della tradizione napoletana e della migliore offerta gourmet.

Sentiremo molto parlare di lui e di questa sua nuova creatura.Lo staff di sala è ineccepibile e di grande professionalità, che cura ogni particolare.In un luogo unico per bellezza del panorama e aria pura, si respira il fascino della Costiera Amalfitana.

Abbiamo incontrato personalità positanesi e imprenditoria locale che danno il loro sopporto all’economia di un comune internazionale.  Fra stradine e scale, panorami mozzafiato, un’ospitalità in crescita,  oggi una nuova struttura di qualità per il gusto e i sapori nuovi che fanno riscoprire il gusto di una civiltà antica.

In cucina con lo Chef Giuseppe Squillante ci sono Ciro Chivazzo e Michele Arcangelo Falciano, mentre in sala ad accogliere gli ospiti Angelo Fusco, Luciano di Vuolo, Maria Barba, Gennaro Gagliano e sua maestà Antonio Rispoli.

Leggi anche

Ceviche al vapore di rana pescatrice

Fabio Iacolare

Orientare il consumatore all’acquisto consapevole e sostenibile del pesce

Fabio Iacolare

Vini Italiani, 1 su 3 provengono dal mare

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.