Località di mare

HospitalitySud, i rapporti sui sentimenti dei viaggiatori e dei turisti esteri a Napoli e provincia

Ambientato a Napoli il nuovo romanzo di Silvana Campese 

HospitalitySud nacque nel 2018 proprio per accompagnare l’incremento dei flussi turistici in Campania, nel suo capoluogo e nel Sud Italia e la maggiore richiesta di forniture e servizi da parte del mondo dell’ospitalità, a seguito degli investimenti legati a nuove aperture o ristrutturazioni.

HospitalitySud è patrocinato da Associazione Italiana Confindustria Alberghi, ADA Associazione Direttori Albergo, Federalberghi Napoli, Unione degli Industriali di Napoli, Confesercenti Napoli ed è evento ufficiale dell’EHMA European Hotel Managers Association – Italian Chapter.

Presentazione di Rapporti nel programma dei lavori:

– Marco Malacrida Fondatore di Italia Hospitality illustrerà “I trend evolutivi della domanda: le grandi opportunità della Campania”; infatti, risulta strategico il posizionamento della Campania nello scenario attuale, alla luce delle vicende legate al Coronavirus, in quanto occorrerà lavorare sui mercati prossimali, in primis la domanda europea, disorientata e quindi da acquisire con azioni di marketing mirate;
– Antonio Preiti Fondatore di Sociometrica presenterà il “Rapporto sulla percezione di Napoli e provincia dalle recensioni dei viaggiatori su TripAdvisor”. Scorrendo centinaia di recensioni a Sorrento è apprezzato il servizio di pick-up, di navette degli hotel, di piccole imprese che assicurano al turista spostamenti puntuali: il tema della mobilità ad ampio e breve raggio ottiene giudizi estremamente positivi, con la menzione dei driver con i loro nomi di battesimo, apprezzandone le capacità comunicative, nella doppia veste di vere e proprie guide che conducono i turisti alla scoperta dei segreti del territorio. Quindi, i driver, i titolari delle piccole strutture ricettive, i capitani delle piccole imbarcazioni, che offrono daily tour per la costiera, sono i veri ambasciatori di un luogo davvero unico, la cui bellezza naturale e paesaggistica è tale da superare, in numerosi commenti, i consueti limiti espressivi contenuti in termini inflazionati come good, great, recommend, friendly, lovely, nice, beautiful, ricorrendo invece a parole che siano più in grado di restituire a chi legge l’immagine di un’esperienza oltremodo superlativa. Ecco quindi che compaiono excellent, amazing, wonderful e, salendo ancora, riscontriamo l’ampio uso di termini come fantastic, perfect, special, fabulous, incredible, superb, stunning, gorgeous, exceptional, spectacular. Sorrento appare nell’immaginario turistico come qualcosa di unico, sembrando appartenere più alle destinazioni “once in a lifetime” che una destinazione da frequentare con frequenza. Questo è il suo punto di forza e, forse, anche di debolezza. Nelle prime posizioni del ranking, in un puzzle ideale che completa il meglio dell’Italia, troviamo anche Ischia, che agli occhi dei visitatori presenta un mix molto vario e ricco di caratteristiche differenti, giudicato unico. L’acqua domina nell’immaginario dei turisti, ma non lo limita, perché Ischia presenta altre connotazioni peculiari, come gli spettacolari paesaggi e la natura folta e rigogliosa che – di fatto – appare ai turisti come la vera padrona dell’isola e il naturale completamento dell’acqua. La maggior parte delle recensioni traccia un giudizio estremamente positivo sui bus locali che attraversano i sei paesi dell’isola, un servizio sostanzialmente preferito a quello dei taxi. Allo stesso modo, la compresenza di diverse alternative per la mobilità – i taxi boat, i servizi privati di hotel e spa, le mini crociere – fornisce un carnet di possibilità che i visitatori giudicano ricco e particolarmente soddisfacente. L’ampio ricorso all’aggettivo friendly definisce una destinazione turistica che ne sposa perfettamente il contenuto: i tassisti, i proprietari delle strutture, i driver sono apprezzati per lo spirito di iniziativa con cui sorprendono il cliente, magari con una tappa non prevista, e tutto questo è visto come meritevole di essere raccontato, consigliato, per provare un’esperienza giudicata unica.
– Antonella Bertossi Partner Relationships & Marketing Manager Global Blue Italia, società leader per il servizio Tax Free Shopping, presenta i dati per la destinazione Napoli secondo l’Osservatorio sul Turismo firmato Global Blue e Federturismo Confindustria (il Tax Free Shopping in Italia nel 2019 ha registrato una crescita a doppia cifra: +16% rispetto al 2018, un aumento trainato non solo dalle destinazioni italiane più tradizionali, come Milano, Roma, Firenze e Venezia, ma anche da quelle meno note ai Globe Shopper, ma con un grande margine di sviluppo, come Napoli).

L’Ordine dei Giornalisti della Campania organizza mercoledì 26 dalle ore 11,30 alle 15 il seminario con 4 crediti formativi: TURISMO E INFORMAZIONE
L’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia organizza mercoledì 26 dalle ore 14 alle 18: FAST & SMART, L’HOTELLERIE DEL NUOVO MILLENNIO
L’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli organizza mercoledì 26 dalle ore 16 alle 19 con 4 crediti formativi: L’ACCOGLIENZA COME FATTORE DI SVILUPPO DEL TURISMO

Nelle due giornate 50 saranno gli Incontri Professionali e i Seminari di aggiornamento con 120 relatori di cui 4 prestigiosi architetti di fama mondiale che il mondo ci invidia e 80 le Aziende che esporranno, tutte di elevata brand reputation (con quelle del Contract nel numero di 50).

A partire da questa edizione, HospitalitySud si arricchisce di 3 FOCUS, ossia aree tematiche che saranno sviluppate all’interno del Salone Espositivo sia con la partecipazione delle aziende che con seminari interattivi a cura di esperti:
1) HS Design&Contract
Per incontrare gli architetti che il mondo ci invidia e gli espositori, presenti al Salone del Mobile di Milano o al Sia Guest di Rimini, protagonisti nella realizzazione di progetti di interior design di qualità e innovazione, che contraddistinguono il Made in Italy; per conoscere il mondo del contract, per pianificare e realizzare sia progetti di nuova costruzione che ristrutturazioni.
Gli Architetti protagonisti e i loro Incontri:

Alessia Galimberti Architect & Founder Galimberti Studio: studi anche a Shangai e Ho Chi Minh City; Direzione Artistica di aziende leader nel settore del Design, Fashion e Food e progetti di Design Concept rivolti al comparto Alberghiero|Wellness in Cambogia, Cina, Figi, Italia e Vietnam
martedì 25 ore 15-16 e mercoledì 26 ore 12-13 HOTEL DESIGN: GLI INGREDIENTI PER UN PROGETTO DI SUCCESSO
Sergio Bizzarro Architetto, Presidente e Fondatore Studio Bizzarro & Partners: progetta strutture alberghiere di prestigio, per le quali cura architettura e interior design, nella progettazione e realizzazione di Spa e Centri Benessere è considerato uno dei maggiori riferimenti a livello internazionale; realizzazioni in Albania, Arabia Saudita, Cina, Francia, Italia, Marocco, Qatar, Romania, Russia
martedì 25 ore 16-17 COME PROGETTARE LE CAMERE D’HOTEL: METODO PER RAGGIUNGERE IL SUCCESSO CONCILIANDO DESIGN, FUNZIONALITÀ E BUDGET
mercoledì 26 ore 11-12 PROGETTARE LA SPA IN HOTEL: FUNZIONALITÀ, TENDENZE, SUGGESTIONI
Marcello Ceccaroli Architecture Design Hotel e Fondatore Studio Ceccaroli: studio di architettura specializzato nella progettazione alberghiera, firmando più di 100 tra hotel e ristoranti di categoria 4 e 5 stelle
martedì 25 ore 17-18 LA PROGETTAZIONE ALBERGHIERA: L’IMPORTANZA DEI DETTAGLI PER UNA CUSTOMER EXPERIENCE MEMORABILE
Simone Micheli Architect: con uffici a Firenze, Milano e Dubai
mercoledì 26 ore 13-14 L’HOTEL COME OPERA SOSTENIBILE
2) HS Breakfast La colazione, essendo il primo pasto della giornata, desta sempre più attenzione tra gli operatori del mondo Horeca: oggi la sfida è come promuoverla al meglio tra i clienti e come renderla quanto più redditizia. In collaborazione con AMIRA Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi e SIRE. MARTEDÌ 25 e MERCOLEDÌ 26 Seminari di 15 minuti presso l’area espositiva.
3) HS Mixology & Craft Beer
 Per approfondire le tendenze e le innovazioni dell’arte del bere, apprendendo il nuovo linguaggio del Mixologist, e per valorizzare la cultura del “bere meglio” partecipando alla presentazione delle materie prime e degli strumenti per cocktail memorabili. Il fenomeno della birra artigianale è frutto della passione di tanti produttori che hanno permesso l’affermazione nel mondo del beverage di questo prodotto identitario del territorio, dal quale trae ispirazione. Le birre rappresentano nuovi stili di consumo e con il beverage e il food più creativo offrono una esperienza polisensoriale come momento di socializzazione. In collaborazione con BAI Birre Artigianali Italiane e AIBES Associazione Italiana Barmen e Sostenitori. MARTEDÌ 25 e MERCOLEDÌ 26 Seminari di 15 minuti presso l’area espositiva.
L’EHMA A HOSPITALITYSUD CON I PRESTIGIOSI MANAGER DEGLI HOTEL DI LUSSO
HospitalitySud è evento ufficiale dell’EHMA European Hotel Managers Association, che organizzerà un incontro sul tema della formazione e della certificazione per eccellere nel Sud in ambito alberghiero con prestigiosi manager di hotel (Palmiro Noschese già Managing Director Italia di Melià Hotels International, Giuseppe De Martino General Manager The St. Regis Rome, Emiliano Fucarino Director of Operations Westmont Hospitality Group, Alessandro D’Andrea Direttore Generale Senato Hotel Milano, Andrea Prevosti General Manager Grand Hotel Parker’s Napoli, Antonio Melchiorre Direttore Hotel della Piccola Marina Capri, Paolo Bellè General Manager Sheraton Parco de’ Medici Rome Hotel, Valeria Fruscio General Manager Hilton Sorrento Palace) e la conduzione di Francesco Guidugli Presidente SOLIDUS – I professionisti dell’ospitalità italiana.
Alla Conferenza di apertura di martedì 25 febbraio ore 09,30 parteciperanno in via straordinaria gli studenti del Corso di Laurea in Hospitality Management dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Gli studenti somministreranno ai visitatori un Questionario su “I profili imprenditoriali nell’hospitality management”, che ha l’obiettivo di evidenziare il legame tra i differenti profili imprenditoriali e l’impatto che questi tratti hanno non solo sulla performance aziendale, ma anche sulle capacità di networking delle aziende e sulle capacità di generare cambiamenti in settori ipercompetitivi come quello turistico.

Leggi anche

Genova ripensa il turismo per far fronte all’emergenza sanitaria

Fabio Iacolare

Due Fari al Led nel Porto di Cattolica

Fabio Iacolare

Yacht a fuoco a Ponza: gli occupanti si gettano in mare, nessun ferito

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.