Diporto

Sanlorenzo svela la terza novità 2020: il nuovo yacht crossover SX112

Sanlorenzo svela la terza novità 2020: il nuovo yacht crossover SX112

Sanlorenzo svela la terza novità 2020: il nuovo yacht crossover SX112, pioniera per definizione, visionaria e determinata ancora una volta, punta l’orizzonte e si proietta oltre plasmando un nuovo immaginario per dare vita a prospettive abitative inedite.

Da questo approccio nascono le novità 2020 di Sanlorenzo che toccano il mare quest’estate: lo yacht che sarà presentato nella prima versione con interior di Piero Lissoni, e i superyacht 44Alloy e 62Steel.

Sanlorenzo svela la terza novità 2020: il nuovo yacht crossover SX112Tre nuovi modelli tra loro differenti ma accomunati da una stessa attenzione alla vivibilità degli spazi interni ed esterni e al loro rapporto con il mare, portati qui all’apice attraverso soluzioni all’avanguardia, capaci di anticipare le richieste del mercato, e frutto di una continua ricerca portata avanti da Sanlorenzo per offrire sempre la più alta qualità di vita a bordo perchè gli yacht Sanlorenzo sono prima di tutto luoghi da viveri, emozionanti e unici poiché costruiti attorno alle esigenze di chi li abita.

Sanlorenzo yacht crossover SX112, il mare a bordo

Con 34 metri di lunghezza, SX112 è la nuova ammiraglia dell’innovativa linea crossover SX, la prima nel mondo della nautica lanciata nel 2017 da Sanlorenzo, nata dalla sintesi tra il classico motoryacht con flying bridge e la tipologia explorer. Una proposta “intelligente” dove stile, flessibilità e funzionalità si fondono in un linguaggio comune.
Sanlorenzo svela la terza novità 2020: il nuovo yacht crossover SX112

SX112 rappresenta il consolidamento di un percorso iniziato con SX88 prima e con SX76 poi, una sfida che continua e si arricchisce di nuovi contenuti, e che punta a proporre una nuova modalità di vivere il mare: a bordo le barriere cadono e la barca si apre all’esterno entrando in relazione con il contesto marino ma la regia è di nuovo affidata alla creatività di Bernardo Zuccon, dello Studio Zuccon International Project, per le linee esterne e Piero Lissoni, Art Director dell’azienda dal 2018, per gli interni.

Se Zuccon si è occupato da un lato, di rafforzare il concetto di family feeling della gamma potenziando alcune scelte linguistiche come l’equilibrio dei volumi e le forme fluide, dall’altro Lissoni ha dedicato una grande attenzione alla suddivisione degli ambienti interni in continuo dialogo con gli esterni.
In linea con il concept ideato per gli altri modelli, il main deck è pensato infatti come un open space, una soluzione innovativa introdotta per la prima volta da Lissoni su SX88, capace di massimizzare il rapporto con gli spazi open air.

LEGGI ANCHE: Sanlorenzo 44Alloy, varato il primo yacht: ripartenza a pieno ritmo

Punto focale del progetto è la nuova zona di poppa che rappresenta senza dubbio l’area iconica dello yacht. Pensata come una spaziosa beach area interna è però direttamente connessa all’esterno, permettendo all’armatore di vivere questi spazi in maniera inedita, anche grazie alle terrazze abbattibili, e massimizzando inoltre la connessione tra indoor e outdoor. Una scelta che regala al progetto nuove suggestioni e prospettive abitative.

Leggi anche

Columbus Classic 50 M: nasce un nuovo gioiello

Redazione

#CuoreSuzuki al Pescare Show: la tecnologia preferita dai #SuzukiFishingTeam

Fabio Iacolare

Gozzo Cinqueterre, da Yamaha un omaggio alla nautica ligure

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.