Nautica Sport

Campionato del Mondo, primi Tita-Banti: le classifiche della prima giornata

campionato del mondo

Inizia bene il cammino degli italiani al Campionato del Mondo delle classi 49er, 49erFX e Nacra 17 ad Halifax in Nuova Scozia, Canada. Partenza decisa per Tita-Banti nei Nacra 17, con Ugolini-Giubilei e Bissaro-Frascari che si posizionano in top ten. Nei 49er una sola la prova disputata che vede la coppia Ferrarese-Chistè in settima posizione, mentre nei 49erFX Germani e Bertuzzi chiudono la top ten.




La classifica 49er dopo la prima prova

  • 1° Fisher – Pequin (FRA)
  • 2° Taylor – Hawes (GBR)
  • 3° Sztorch – Staniul (POL)
  • 4° Mollerus – Macdiarmid (USA)

Gli italiani in gara:

  • 7° Ferrarese – Chistè (ITA)
  • 25° Crivelli Visconti – Calabrò (ITA)
  • 35° Anessi – Gamba (ITA)

“Giornata impegnativa con vento forte tra i 16 e i 18 nodi che è aumentato facendo crescere di conseguenza l’onda soprattutto in poppa”, ha dichiarato Simone Ferrarese. “Questo ci ha permesso di disputare solo una prova in quanto poi le condizioni sono diventate impraticabili. Siamo soddisfatti del quarto posto nella nostra flotta. Siamo partiti con un buon feeling anche se possiamo sicuramente migliorare sulla velocità della barca. Abbiamo gestito molto bene le poppe che oggi erano il momento più delicato della prova. Siamo contenti e soddisfatti ma soprattutto concentrati per provare a migliorare quanto oggi non ha funzionato al cento per cento: vediamo come andrà.”

Il tecnico FIV Gianmarco Togni: “Giornata particolare: al mattino il vento era intorno ai 14 nodi che è poi velocemente cresciuto al momento delle regate dei 49er. La prova disputata è stata molto complicata e tesa proprio per queste condizioni in rapida evoluzione che non lasciavano margini a errori. Tutti bravi proprio per questo anche se nello specifico l’equipaggio Crivelli Visconti – Calabrò ha avuto la sfortuna di avere nelle vicinanze un equipaggio australiano che li ha investiti in una scuffia facendoli scuffiare a loro volta. Sono rimasti comunque concentrati recuperando. Siamo praticamente al giorno zero del Campionato, dobbiamo mantenere la giusta tensione e lottare su ogni prova.”

La classifica 49erFX dopo tre prove

  • 1° Aanholt – Duetz (NED)
  • 2° Echegoyen – Barcelò (ESP)
  • 3° Bobeck – Netzler (SWE)

Le italiane in gara:

  • 10° Germani – Bertuzzi (ITA)
  • 30° Omari – Carraro (ITA)
  • 31° Passamonti – Fava (ITA)

“Primo giorno di regate: vento e onda non sono mancati poi è arrivata anche la pioggia”, ha affermato Jana Germani. “Abbiamo concluso 3 prove impegnative, siamo solo all’inizio e domani sarà un altro lungo giorno. Pronte a combattere.”




Il tecnico FIV Gianfranco Sibello: “Prima giornata abbastanza complicata per le atlete 49erFx con vento medio forte da sud est che ha creato un’onda ben formata e quindi non poche difficoltà per molti equipaggi. Giornata che non ci lascia completamente soddisfatti. Tutti e tre gli equipaggi non hanno ottenuto quanto è nelle loro corde e quindi siamo tornati a terra con la sensazione che ci manchi qualcosa. Questo ci deve dare stimoli e cattiveria in più per domani per riuscire a raccogliere di più. Le condizioni dovrebbero essere più tranquille, ci sarà bel tempo con una possibile brezza.  Tre prove in programma. Il campionato è molto lungo con 16 prove e Medal Race. Dobbiamo giocarcela come abbiamo sempre fatto.”

Nacra 17, Tita-Banti si prendono la vetta al Campionato del Mondo

  • 1° Tita – Banti (ITA)
  • 2° Kurtbay – Keskinen (FIN)
  • 3° Jarudd – Jonsson (SWE)

Gli altri italiani in gara:

  • 4° Ugolini – Giubilei (ITA)
  • 7° Bissaro – Frascari (ITA)

“Siamo soddisfatti per questo primo giorno di regate impegnativo e di altissimo livello”, hanno affermato Caterina Banti e Ruggero Tita al termine delle prove. “Abbiamo un buon feeling con la barca che ci ha permesso di raccogliere ottimi risultati. Il Campionato però è solo all’inizio e il livello degli avversari è davvero alto. Ma un bravo ci sentiamo di dirlo a tutta la squadra che ha ben gareggiato in questa giornata”.

LEGGI ANCHE: A Salerno in 500 per i campionati italiani giovanili in singolo

Il tecnico FIV Gabriele Bruni: “Oggi primo giorno di Campionato Mondiale: c’erano una media di 13 nodi. Il campo di regata è stato ben interpretato da tutti i ragazzi: Tita – Banti sono risultati sempre veloci. Ugolini – Giubilei, escludendo la terza prova dove hanno avuto qualche difficoltà in più, hanno fatto bene, Bissaro-Frascari possono recuperare”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Anywave Safilens, riunione in vista delle prossime regate autunnali

Redazione Sport

I J24 danno il via al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Fabio Iacolare

Al via in Slovenia la 44Cup che farà tappa in Italia a ottobre

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.