Nautica Sport

Youth Foiling Gold Cup, Act 3: Young Azzurra quarta, ecco il podio

Youth Foiling Cup podio

L’ACT 3 della Youth Foiling Gold Cup si è concluso con una regata adrenalinica: DutchSail, Team Argentina e Team France sul podio.

Con una sola prova disputata ieri, si concludono le finali del terzo e ultimo atto della Youth Foiling Gold Cup, iniziato con i gironi di qualificazione il 21 di ottobre, proseguito con i knock out e quindi i tre giorni di finali.
Con 18 nodi di vento da sud, raffiche fino a 20 nodi e scarsa visibilità i team sono riusciti a disputare una sola prova, sempre su un percorso a quadrilatero di circa 2,2 miglia, questa volta con partenza di bolina. A conclusione della prima regata il comitato ha deciso di rimandare a terra la flotta ritenendo le condizioni di scarsa visibilità non sicure per andare avanti con il programma.

Youth Foiling Gold Cup Act 3, il podio

YOUTH FOIL CUP PODIO 1
69F ACT 3 YFGC Cagliari.The Youth Foiling Gold Cup is an international youth circuit for Under 25’s
31 October, 2021
©Sailing Energy / 69F media

Vincono l’ACT 3 di Cagliari gli olandesi di DutchSail – Janssen de Jong che, in tutta la serie, hanno svolto regate sempre impeccabili. Al secondo posto della overall ranking si piazza Team Argentina che nel corso dell’evento ha dimostrato una straordinaria progressione, disputando oggi una prova straordinaria. Tagliano il traguardo 47 secondi davanti agli olandesi e dimostrano di aver imparato in poco tempo a gestire il mezzo con sicurezza: strambano senza errori e mantengono la barca sui foil anche sotto raffica e con onda formata.




Regata difficile per i francesi che dopo una bella partenza e una bolina condotta in testa, scuffiano e chiudono questa prova in ultima posizione. Comunque conquistano la terza posizione nella classifica finale.
Young Azzurra conferma il quarto posto in classifica, mentre le ragazze di Equal Sailing portano a casa un terzo posto di giornata. Durante la prova non prendono rischi, regatano in maniera conservativa, controllando il loro diretto avversario, Katana Sailing Team. Una regata condotta con testa. Con questo piazzamento guadagnano l’ingresso nelle Grand Final.

Al via oggi le regate dell’ultimo evento della YFGC

Da oggi si riparte con le regate dell’ultimo evento della YFGC, in cui si sfideranno i sei migliori team che si sono qualificati nei tre Act: Dutch Sail e Young Azzurra a Gaeta, Team France e Okalys a Limone, Team Argentina e Equal Sailing a Cagliari.




Ai vincitori del circuito verrà assegnato un premio del valore di 50.000 € che consiste in un voucher per l’intera stagione 2022. Il secondo e il terzo classificato riceveranno voucher del valore di 30.000 € e 15.000 € che garantiranno la partecipazione, rispettivamente a due settimane e una settimana del circuito Grand Prix.

Le dichiarazioni

Scipio Houtman – DutchSail “Janssen de Jong” / KNZRV Muiden & KRZV De Maas: “È stata una giornata super adrenalinica con condizioni incredibili, con onda piuttosto formata e una bella brezza da sud-est. Ci siamo divertiti molto. Non era facile navigare sui foil. In queste condizioni, è importante continuare a spingere e, allo stesso tempo, rimanere in sicurezza, perché è facile prendere troppo velocità e saltare fuori dall’acqua, il che potrebbe finire in una scuffia. Era molto impegnativo soprattutto nelle andature di bolina e di poppa, perché le onde ci disturbavano molto. E anche durante le manovre. Siamo già qualificati per il Grand Final e siamo super concentrati per fare del nostro meglio. Anche gli altri team non saranno da meno. Il livello della flotta sta crescendo ed è questo che vogliamo vedere. Vorrei fare i miei complimenti a Team Argentina. È davvero impressionante quello che stanno facendo questi ragazzi. Sono ottimi velisti e hanno capito il 69F molto rapidamente.”

LEGGI ANCHE: Youth Foiling Gold Cup, olandesi inarrestabili nelle finali

Dante Cittadini – Youth Team Argentina / Yacht Club Argentino: “Abbiamo navigato bene anche in queste condizioni più complicate. Nel warm-up, abbiamo scuffiato, ma ci siamo resettati e capito quanto potevamo spingere durante la regata. Alla boa di bolina siamo stati tra i primi, dopo la scuffia di Young Azzurra abbiamo preso il comando. Siamo rimasti sempre concentrati sulla barca, cercando di navigare bene, considerando anche la geometria del campo di regata: nella poppa, abbiamo preso bene la layline e abbiamo fatto solo una strambata, che ci ha consentito di ridurre i rischi. Siamo molto soddisfatti e da domani torniamo a concentrarci sulle regate del Grand Final”.

CLASSIFICA FINALE ACT 3 – DAY11
60,0 DutchSail – Janssen de Jong
43,0 Team Argentina
39,0 Team France
34,0 Young Azzurra
22,0 Equal Sailing
16,0 Katana Sailing Team

TOP SPEED OF THE DAY
27.84 kt – DutchSail – Janssen de Jong

CAMPO DI REGATA
Quadrilatero con partenza di bolina

CONDIZIONI METEO
SUD 12 – 18 kt

TECHNICAL PARTNERS:
Avant Garde, Gottifredi Maffioli, Harken, OneSails, Montura, Vela Mania, Fraglia Vela Malcesine, Acquaviva WT, Sailmon, ABC Boats.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Area Marina Protetta delle Cinque Terre, polemiche per attività di noleggio

Fabio Iacolare

Conclusa la Rolex Giraglia 2023: ecco tutti i vincitori

Claudio Soffici

Petizione per la cittadinanza italiana a Spithill. Nazionalità dei team al centro del nuovo protocollo

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.