Diporto Nautica

Consegnato ad Ancora il nuovo 60 metri CRN M/Y 141

CRN M/Y 141

CRN M/Y 141, il nuovo yacht di CRN progettato e realizzato in alluminio, è stato consegnato ai suoi armatori lo scorso dicembre.

Lo ha fatto sapere il cantiere dopo aver completato con successo le prove in mare, con il 60m che ha salutato la Super yacht Yard di Ancora e ha intrapreso la sua prima crociera nell’Atlantico in direzione Caraibi.




Performance e tecnologia a bordo di CRN M/Y 141

Lo yacht si presenta subito con grande dinamismo nelle linee esterne che appaiono tese, fluide e potenti. CRN M/Y 141 adotta soluzioni tecnologiche all’avanguardia ed è il risultato del profondo know-how e del costante impegno in Ricerca e Sviluppo di CRN, che ha curato l’intera architettura navale. A questi aspetti si aggiunge l’esperienza e la creatività Made in Italy dello studio di architettura Nuvolari Lenard, che si è occupato dello sviluppo degni interni e degli esterni.

Si tratta di un 60 metri destinato ad armatori alla ricerca di un superyacht dalle alte performance, con pescaggio ridotto per accedere ai bassi fondali caraibici con eliche in linea d’asse. Questi requisiti dovevano necessariamente trovare armonia con le grandi altezze e gli ampi volumi delle aree guest e crew, anch’esse caratteristiche e imprescindibili del progetto. Con i suoi 60,33 metri di lunghezza, un baglio di 10,55 metri e un gross tonnage di 1.114, lo yacht si sviluppa su 5 ponti e può accogliere comodamente fino a 12 ospiti e 13 membri dell’equipaggio. CRN M/Y 141 è dotato di due motori MTU che spingono la nave fino ad una velocità massima di oltre 25 nodi e ad una velocità di crociera di 22,5.

Un progetto studiato nei minimi dettagli e altamente tecnologico: l’ideale per la navigazione e per l’ormeggio in acque con bassi fondali come nel caso dei Caraibi e dalle prestazioni uniche nel segmento di mercato delle unità da diporto dislocanti.

LEGGI ANCHE: America’s Cup, scelto il nome di K-Challenge: ecco come si chiamerà

CRN M/Y 141 è stato realizzato secondo i più alti standard di eccellenza e qualità progettuale e costruttiva, verificati anche dagli ingegneri e dai tecnici altamente specializzati di CRN durante molteplici collaudi e prove funzionali. Perfetta sintesi di innovazione e altissima artigianalità, è espressione più avanzata delle competenze di tutti i professionisti, i tecnici e le maestranze qualificate che ogni giorno lavorano presso lo storico cantiere navale di Ancona per dar vita a yacht iconici: progetti unici, distintivi e innovativi che rispecchiano ed esaltano la personalità e la visione dei propri armatori.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Bluegame, il “dirompente” BGX70 al Boot Dusseldorf 2020

Fabio Iacolare

Luna Rossa prova i nuovi foil, rumors su velocità record di New Zealand

Redazione Sport

Melges 24, nel weekend parte sul Garda la stagione europea

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.