Località di mare

Albenga, un istituto scolastico all’International Jazz Day

Albenga, un istituto scolastico all'International Jazz Day

Albenga, un istituto scolastico all‘International Jazz Day proprio in questo delicato momento storico, l’esperienza dell’International Jazz Day ha contribuito a dimostrare la vicinanza della scuola e della musica agli studenti, facendo loro acquisire nuove competenze musicali e nuove conoscenze.

Giovedì 30 Aprile l’Istituto Comprensivo Albenga I ha partecipato all’International Jazz Day, evento coordinato da Angelo Bardini e organizzato dall’associazione “Il Jazz va a scuola” (IJVAS) in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti presieduto dal Prof. Luigi Berlinguer.

In questa giornata si sono svolte varie attività e progettazioni contestuali con l’obiettivo, come ha sottolineato l’Unesco, di riconoscere al jazz il valore di “mezzo per sviluppare e aumentare gli scambi interculturali e la comprensione tra le culture ai fini della reciproca comprensione e tolleranza”.

L’esperienza degli studenti di Albenga è stata fondamentale

Da Albenga hanno partecipato studentesse e studenti del corso ad indirizzo musicale della scuola media con i loro insegnanti di Strumento.

I protagonisti del seminario sono stati due: nella prima parte abbiamo assistito alla lezione di Elena Biagioni, cantante e vocalist specializzata nella tecnica di canto moderno e jazz, docente di tecnica vocale e Ear Training.

LEGGI ANCHE: Albenga: in arrivo il servizio “Spesa SOSpesa”

Con la prof.ssa Biagioni abbiamo potuto esplorare il “vocalese”uno stile canoro jazz in cui le parole sono adattate a melodie originariamente scritte ed eseguite da strumenti solisti.

La seconda parte del seminario è stata diretta dal M° Gìo Lombardi direttamente da Los Angeles (California), chitarrista, insegnante e compositore ecletticamente specializzato nell’improvvisazione e nella commistione fra generi, abilità tipica delle realtà musicali della west coast statunitense.

Gìo Lombardi ha fatto ascoltare alcuni brani rythm&blues, salsa e jazz con l’ausilio di basi, abbiamo potuto vedere in diretta come avviene una vera e propria improvvisazione in stile jazzistico.

Ha partecipato ai seminari anche il Dott. Alessandro Clavarino, Dirigente dell’USP Savona.

In questo delicato momento storico, l’esperienza dell’International Jazz Day è stata fondamentale e ha contribuito ancora una volta a dimostrare la vicinanza della scuola e della musica agli studenti, facendo loro acquisire nuove competenze musicali e nuove conoscenze.

Leggi anche

A Cagliari la Mostra fotografica Finestrini al plasma di Mauro Liggi

Fabio Iacolare

Santa Severa: al castello Elena Anticoli De Curtis racconta suo nonno Totò

Fabio Iacolare

San Felice Circeo, big del cinema al “Mare di Circe Film Festival”

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.