Nautica Sport

Ora è ufficiale: il 10 marzo partono le finali di America’s Cup

10 marzo america's cup

Il 10 marzo iniziano ufficialmente i match per la 36esima America’s Cup presented by Prada. Ad annunciarlo, suilla sua pagina ufficiale, è il Prada Pirelli Team, dopo l’autorizzazione da parte delle autorità neozelandesi a fronte dei dati positivi provenienti dall’emergenza Covid 19.

Le regate della 36a partita per la Coppa America della vela tra il defender Team New Zealand e la sfidante italiana Luna Rossa inizieranno mercoledì prossimo dopo l’allentamento dei regolamenti di lockdown nella città ospitante di Auckland. L’annuncio è arrivato ore dopo lo sciame sismico (quattro scosse, la massima registrata è stata 8.1) che si è abbattuto sulla nazione paventando un rischio tsunami poi rientrato dopo qualche ora.

Da mercoledì 10 marzo le finali di Coppa America

I primi match di Coppa America dovevano iniziare sabato, ma sono stati rinviati a mercoledì quando Auckland è passata al livello di allerta 3 dopo un piccolo focolaio che ha fatto scattare le misure di sicurezza.




L’epidemia è ora ritenuta contenuta e il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern ha annunciato che Auckland passerà al livello di allarme 2 da domenica. Ciò consentirà alle gare di svolgersi nella partita al meglio delle 13 gare, anche se senza folla nel villaggio della Coppa o nelle zone dei tifosi a terra. Mercoledì 10 marzo si disputeranno due regate dell’America’s Cup.

LEGGI ANCHE: Il grinder di Luna Rossa Battisti e la rivincita contro Sullivan di New Zealand

Vista la criticità dei giorni scorsi, gli organizzatori valutano però l’ipotesi che la competizione possa terminare oltre il 21 marzo, qualora dovessero verificarsi nuove interruzioni dovute alla pandemia.

E intanto, dagli allenamenti, il trimmer di Team New Zealand, Glenn Ashby, ridimensiona le voci sull’eccezionale velocità dell’AC75 dei Kiwi. In un’intervista a 1News l’australiano ha liquidato i rumors: “Noi a 60 nodi? Sono chiacchiere da banchina”, taglia corto Ashby. Adesso il verdetto spetta al campo barca.

 

 

Leggi anche

Retour à La Base, Prysmian segna il miglior tempo: meno di 10 giorni

Redazione Sport

Transat Jacques Vabre, Giancarlo Pedote scivola al decimo posto

Redazione Sport

Transat Jacques Vabre, Giancarlo Pedote in volata chiude al sesto posto

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.