Diporto Nautica

Il Salone Nautico Internazionale di Napoli riparte da Mergellina

salone nautico internazionale napoli

Prenderà il via sabato 12 novembre, sino a domenica 20, la trentaseiesima edizione del Navigare, il Salone Nautico Internazionale di Napoli, in programma a Mergellina sul molo Luise. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Filiera Italiana della Nautica (AFINA) presieduta da Gennaro Amato (nella foto), sarà con accesso libero per i visitatori, e permetterà di provare le imbarcazioni in acqua con visite accompagnate.

Salone Nautico Internazionale di Napoli, prove in acqua e tante novità

La formula delle prove libere in mare, particolarmente gradita dal pubblico, resta la prerogativa principale dell’evento che consente ai visitatori di poter scegliere e provare l’imbarcazione d’interesse.




Lo spostamento della kermesse, che negli anni si è svolta al Circolo Posillipo, è una scelta voluta dall’organizzazione per avviare un processo di ampliamento del Navigare, con una sede di maggior prestigio internazionale, e puntare su brand di aziende di livello, progetto non attuabile restando nella darsena posillipina che versa in condizioni precarie, con un molo ristretto, e soprattutto con una gestione interna non adeguata per l’esecutività di un evento di caratura internazionale.

Amato: “Crescente domanda partecipativa”

“Questa è la terza edizione internazionale del nostro salone, che comunque può contare ben 36 appuntamenti complessivi – afferma Gennaro Amato, presidente di Afina -, e la richiesta di partecipazione dei cantieri nautici comporta un’adeguata risposta di spazi che al Posillipo non avevamo. Basti pensare che già quest’anno abbiamo dovuto rinunciare a numerose richieste di espositori nonostante lo spostamento al molo di sopraflutto di Mergellina, a dimostrazione della crescente domanda partecipativa. Purtroppo a Napoli non ci sono porti turistici di rilievo e persino Mergellina non è la cornice ideale per un evento di questa portata. Stiamo lavorando da tempo per migliorare questa condizione, confidiamo nella volontà operativa delle Istituzioni alle quali abbiamo garantito la nostra fattiva partecipazione, economica e progettuale, per risolvere la problematica”.




Tornando all’evento, che registra la partnership della BCC – Banca di Credito Cooperativo di Napoli – voluta dal presidente Amedeo Manzo, in acqua saranno presenti oltre 70 imbarcazioni come gozzi, gommoni, motoscafi e yacht dai 6 ai 20 metri, tra i quali spiccano brand come Pershing, Cranchi, Itama, Absolute, e stranieri come, Jeanneau, Beneteau e Bavaria, ma sul molo Luise saranno presenti anche espositori di servizi, accessoristica e motori marini.

LEGGI ANCHE: Il primo Boat Show calabrese previsto a Vibo Valentia in primavera 2023

Il Salone Nautico Internazionale di Napoli prenderà il via sabato 12 novembre con la cerimonia inaugurale fissata alle ore 11.00 alla quale parteciperanno tutte le istituzioni, a dare conferma della propria presenza: il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il presidente dell’Autorità Portuale di Napoli, Andrea Annunziata, l’assessore regionale con delega al mare, Nicola Caputo, il presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola e il presidente BCC Napoli e Campania, Amedeo Manzo.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Trovato il corpo di Stephane Verongalli, il diportista disperso a Trieste

Redazione

Andrea Leonardi confermato presidente Fiv Toscana, Umbria e La Spezia

Redazione

SailGp, Ben Ainslie segna il nuovo record di velocità: 94,8 km all’ora

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.