Nautica Sport

Go to Barcolana-Trofeo Hera, a ottobre la regata di avvicinamento

Go to Barcolana

Il Circolo Velico Ravennate e la Società Velica di Barcola e Grignano sono pronte a organizzare nuovamente, in partnership con il Gruppo Hera, la Go to Barcolana da Ravenna – Trofeo Hera, la regata di avvicinamento che collegherà il Centro Adriatico a Trieste annullata l’anno scorso a causa del maltempo. Una prova d’altura di 95 miglia che porterà gli scafi, ogni anno almeno una cinquantina, provenienti in particolare da Emilia-Romagna e Marche a partecipare alla regata più affollata del mondo.

Il 6 ottobre Go to Barcolana da Ravenna – Trofeo Hera

Si partirà giovedì 6 ottobre nel tardo pomeriggio, per arrivare a Trieste nella giornata di venerdì. Potranno partecipare tutte le barche d’altura con lunghezza maggiore di 8,46 m che fanno classifica alla Barcolana, che saranno divise nelle stesse classi.




Il trofeo verrà assegnato al primo della classifica stilata applicando i compensi ORC. Le imbarcazioni provenienti dall’Adriatico meridionale potranno concentrarsi a Ravenna, uno dei porti più sicuri e agibili con ogni condizione meteo, a partire dal fine settimana precedente.

LEGGI ANCHE: Campionato nazionale di altura Adriatico, dal 22 al 24 luglio in Puglia

Le iscrizioni alla Go To Barcolana da Ravenna saranno aperte a settembre, mentre nel mese di agosto verranno caricati i primi documenti ufficiali. La unica condizione è essere iscritti alla Barcolana: per questo gli armatori riceveranno un unico numero di mascone che li accompagnerà sia in questa prova di avvicinamento, sia durante l’evento di Trieste. Tutte le informazioni sulla regata saranno disponibili sul sito web della Barcolana e del Circolo Velico Ravennate.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Federazione Italiana Vela e Bimar insieme verso le olimpiadi di tokyo 2020

Fabio Iacolare

Circolo Velico Ravennate, raduno giovanile Under 23 dedicato al Match – Race

Fabio Iacolare

American Magic vince la seconda gara dell’American Cup World Series. Problemi per gli inglesi di Ineos

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.