Diporto Normative

Patenti nautiche abusive, blitz a Manfredonia: arriva il plauso della Confarca

patenti nautiche

L’abusivismo nel settore delle patenti nautiche non si è fermato nemmeno durante il lockdown che ha bloccato l’intero paese per l’emergenza Covid 19. Lo scorso 4 maggio, il personale della Guardia Costiera di Manfredonia ha effettuato una serie di controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle disposizioni del nuovo Codice della Nautica da diporto, con particolare riferimento alle incombenze amministrative a carico delle scuole nautiche e dei centri di formazione.

Patenti nautiche abusive, sanzionata scuola di San Severo

Nell’ambito di tali controlli, effettuati nella provincia di Foggia, è stata accertata la presenza di una scuola nautica a San Severo che nonostante non avesse le autorizzazioni previste per l’esercizio dell’attività, pubblicizzava i propri corsi su diversi siti internet e piattaforme social raccogliendo tra l’altro numerose adesioni da parte di ignari aspiranti al conseguimento del titolo nautico.

Al titolare dell’attività abusiva è stato notificato un verbale amministrativo, ai sensi del Codice della nautica da diporto, con importi che prevedono una sanzione pecuniaria che da 5.000 a 15.000 Euro.

Blitz della Guardia Costiera, il plauso della Confarca

Il plauso all’operazione della Guardia costiera di Manfredonia, per contrastare l’abusivismo nell’ambito delle patenti nautiche, arriva dalla Confarca, che attraverso il suo vicesegretario alla sezione nautica, Marco Morana, elogia il blitz.

LEGGI ANCHE: Patente nautica in Slovenia, allarme della Confarca: “La truffa corre sul web”

“In questa situazione di crisi, la Capitaneria sta tutelando un settore in ginocchio come quello delle scuole nautiche, ed il nostro plauso va agli uomini intervenuti a Manfredonia per aver messo in atto quelle misure di contrasto agli illeciti voluti fortemente dalla Confarca in sede di riforma del codice della nautica, con pesanti sanzioni – afferma Morana – Auspichiamo che tali misure vengano utilizzate su tutto il territorio nazionale per contrastare quegli illeciti, facilmente scopribili con un’indagine, perché pubblicizzate su web e social network, che segnaliamo continuamente alle autorità competenti locali su tutto il territorio nazionale”.

Leggi anche

Team Italia presenta la plancia I-bridge dotata di head up display trasparente

Fabio Iacolare

Fincantieri, stop di 14 giorni alla produzione in Italia

Fabio Iacolare

Rolex Middle Sea Race, ritrovati sulle spiagge libiche i resti del trimarano ‘Ad Maiora’

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.