Nautica News dal mare

Ritrovata l’Endurance, la nave di Shackleton affondata nel 1915

shackleton

A 107 anni dal suo affondamento, gli scienziati hanno ritrovato e filmato la Endurance, iconica nave nella storia delle esplorazioni. Appartenente all’esploratore antartico Sir Ernest Shackleton, è stata trovata nei fondali del Mare di Weddell lo scorso 5 marzo.

Ernest Shackleton e il viaggio in Antartide

L’imbarcazione è naufragata nel lontano 1925, dopo esser stata schiacciata dal ghiaccio, obbligando Shackleton e il suo equipaggio ad un lungo trasferimento a piedi e su piccole scialuppe. L’Endurance è stata ritrovata ad una profondità di 3008 metri: nella sua ultima rotta, ha viaggiato dalla Georgia del Sud verso l’Antartide con 28 uomini complessivi a bordo oltre a 69 cani e un gatto. Obiettivo di Ernest Shackleton era quello di stabilire una base sulle coste dell’Antartide, per poi proseguire le esplorazioni dal Mare di Weddell a quello di Ross.




Dopo essersi incastrata tra due blocchi di ghiaccio, l’Endurance finisce la sua agonia dopo nove mesi, quando il suo equipaggio decide di abbandonarla, ormai irrimediabilmente compromessa, per trovare riparo tra i ghiacci. Grazie agli strumenti di navigazione, Frank Worsley, capitano e navigatore della nave, è riuscito a registrare la propria posizione. Dopo un’epopea di circa 500 giorni, l’equipaggio dell’Endurance riusciva per la prima volta a calpestare un suolo solido, ma non finiva qui.

Ma ce l’hanno fatta. Il 15 aprile si arrampicarono a terra su Elephant Island. Era la prima volta che gli uomini si trovavano su un terreno solido in quasi 500 giorni. Dopo essersi recati verso la Georgia del Sud, tre uomini tra cui Shackleton si sono diretti verso una stazione baleniera, mentre i restanti 22 uomini sono stati recuperati dopo diversi tentativi ad Elephant Island.

LEGGI ANCHE: The Italian Sea Group: produzione yacht va avanti, di chi è Scheherazade?

Quello dell’Endurance è un ritrovamento eccezionale, che riporta a galla non solo una nave antica ma anche un pezzo molto importante nella storia dell’esplorazione, al pari di Ernest Shackleton e del suo equipaggio.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Vendée Globe, sorpasso nell’Atlantico: ora Dalin è in testa

Redazione Sport

Ecco i dati del settore nautico al convegno “Boating Economic Forecast”

Fabio Iacolare

The Italian Sea Group approva progetto per l’incorporazione della New Sail

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.