Nautica Sport

Partita La Ottanta: inaugurata stagione vela offshore con 92 imbarcazioni

Partita La Ottanta

Accolti da un’assolata giornata primaverile con cielo terso e un leggero vento di scirocco intorno ai 5 nodi, i 92 partecipanti a La Ottanta 2021, inserita tra le regate di interesse nazionale della Federazione Italiana Vela e nel calendario UVAI, è partita da Caorle oggi sabato 10 aprile in direzione Grado-Boa Paloma-Pirano (SLO).

La Ottanta 2021, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita, in collaborazione con la Darsena dell’Orologio di Caorle, il patrocinio del Comune di Caorle e la partnership di Cantina Colli del Soligo, Up Wind by Aurora, WD Wind Desing, Antal e Trim, è partita regolarmente alle ore 10.00 con lo start dato dal Presidente del Comitato di Regata Alessio Brugnerotto.




La settima edizione di questa regata costiera targata Circolo Nautico Santa Margherita ha offerto un insolito e colorato sfondo lungo la passeggiata di Caorle, con il mare punteggiato di gennaker e spinnaker per il primo appuntamento con la vela offshore adriatica.

Partita La Ottanta, edizione da record

Un’edizione da record, con 92 imbarcazioni iscritte nelle categorie X2 e XTutti, che anche in questo particolare momento hanno dimostrato che con responsabilità e attenzione si può tornare a vivere le emozioni della vela d’altura.

La80

La prima imbarcazione assoluta e XTutti a mettere la prua in direzione Grado è stata Hagar V, Scuderia 65 di Gregor Stimpfl coadiuvato da un nutrito gruppo di campioni tra i quali lo starista Silvio Santoni alla tattica e Sergio Blosi trimmer. Ottima partenza anche per scafi più piccoli ma esperti conoscitori delle acque alto adriatiche come Emy Too Solaris 36 di Tommaso Comelli timonata da Berti Bruss, secondo al cancello, seguito da Super Atax Ior di Marco Bertozzi e Lady Day 998, Italia Yacht 998 di Corrado Annis, già Campione Italiano e bronzo mondiale Corinthian e QQ7 Farr 53 del ravennate Salvatore Costanzo, nella XTutti.




Il primo passaggio della categoria X2 in sesta posizione assoluta è quello di Mauro e Giovanni Trevisan su Hauraki, Millenium 40 ottimizzato per le regate in doppio, con il quale la coppia padre-figlio mira a competere nelle principali regate X2 adriatiche in questo 2021.
Buon passaggio anche per Seven J Seven, J109 di Dario Perini settimi al cancello seguiti da Marinariello di Francesca De Bona, A Cumba di Giorgio Migliorino, Luna per te di Fabio Belleri e Roberto Volpato alla loro prima X2, Forever I di Luigi Cenedese e Mr. Hyde, piccolo e veloce prototipo del forlivese Marco Rusticali in coppia con Riccardo Rossi.

Nel tratto di mare tra la linea di partenza e il disimpegno di fronte alla Chiesa della Madonna dell’Angelo, il vento è leggermente rinforzato, dando modo anche ai ritardatari di guadagnare la direzione di Grado. Le previsioni per le prossime ore, elaborate dal meteorologo ufficiale Andrea Boscolo, parlano di una regata veloce, che incontrerà anche pioggia, onda e vento in aumento che dovrebbe ruotare in bora nella tarda serata. I primi arrivi sono attesi nella tarda serata di oggi, sabato 10 aprile.

Domani le classifiche pubblicate sul sito e sui social

La regata si concluderà ufficialmente alle ore 16.00 di domenica 11 aprile e le classifiche saranno pubblicate nel sito cnsm.org e postate nei social del circolo di Caorle. La cerimonia di premiazione invece si terrà in data e luogo ancora da stabilire: la volontà del Comitato Organizzatore è quella di attendere un periodo nel quale sia ragionavolmente possibile, pur con le dovute cautele, organizzare una cerimonia pubblica nel centro città.

LEGGI ANCHE: Partita la Roma per 2: subito bene Kuka 3 e Libertine

La Ottanta è il primo appuntamento del Trofeo Caorle X2 XTutti, il percorso di vela d’altura che da aprile ad ottobre consente agli equipaggi di misurarsi con quattro percorsi di diversa difficoltà nelle acque adriatiche, dalla costiera all’offshore più impegnativo.

Per la stagione 2021 il Trofeo Caorle X2 XTutti si avvale di prestigiosi Partner che mettono a disposizione dei partecipanti premi e gadgets: Antal, produttore di attrezzatura di coperta, WD Wind Design veleria, Upwind di Aurora Scs che produce sacche e borse riciclando le vele usate e Cantina Colli Soligo, produttrice di ottimi vini e del prosecco con cui si festeggiano tutte le vittorie in casa CNSM dal 1995.

Leggi anche

Mainarde in Vela, l’evento di NonSoloNautica dedicato a natura e sport velici

Redazione

Al via Italian Port Days 2020, l’iniziativa che coinvolge la portualità italiana

Redazione

Al Circolo Savoia le Regate di Natale: tre giorni di sfide nel golfo di Napoli

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.