Nautica Sport

Nastro Rosa Tour: La Maddalena-Napoli, vince Città di Genova

Nastro Rosa Tour Napoli

La seconda frazione del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023, che ha portato la flotta dei Beneteau Figaro 3 da La Maddalena a Napoli, con lo stop al tempo dato nel canale tra Ischia e Procida a causa della diminuzione della brezza, è stata vinta da Città di Genova (Matteo Sericano e Giovanni Licursi).

Nastro Rosa Tour: La Maddalena-Napoli, il più veloce è Città di Genova

Al comando sin dalle battute iniziali, Sericano-Licursi hanno seguito una rotta piuttosto meridionale, restando prossimi alla costa sarda quanto più possibile per sfruttare al meglio i rinforzi in regime termico della brezza. Capace di una media prestazione importante, Città di Genova, arrivato alle 16.57, ha inflitto un ritardo notevole agli inseguitori, giunti sulla linea di arrivo dopo diverse ore.




“La partenza da La Maddalena, e il successivo passaggio tre Le Bisce e davanti a Capo Orso, è stato molto suggestivo. Dal punto di vista tecnico, nelle fasi iniziali, abbiamo dovuto fare molte strambate e questo ci ha permesso di riscaldarci in vista del proseguo della regata che, dal punto di vista meteo, si è rivelata piuttosto dichiarata a causa di un’alta pressione costante che si espandeva dalla Calabria verso nord, sino a raggiungere il Mar Ligure. Noi avevamo ben chiaro di voler rimanere nell’aria in modo da camminare sempre: per questo motivo siamo rimasti vicino a terra il più a lungo possibile e, una volta lasciata Olbia alle spalle, ci siamo concentrati sulla velocità, anche a discapito dell’angolo di bolina. Non so quante virate abbiamo fatto, ma ne è valsa sicuramente la pena, almeno a giudicare dal risultato finale” ha commentato Matteo Sericano, già vincitore del Marina Militare Nastro Rosa Veloce 2023 in coppia con Pietro D’Alì.

Gli inseguitori

Ad aprire le fila degli inseguitori, completando la propria fatica alle 19.47, sono stati Marco Augelli e Francisco Gonzalez Sanchez su Acone Associati, che al fotofinish hanno anticipato la Marina Militare (Vincenzo Vano e Ignazio Bonanno), arrivata alle 19.52, e l’Aeronautica Militare (Giancarlo Simeoli e Giovanni Bannetta), giunti alle 20.03.




Tra le 20 e le 22.36 si sono registrati gli arrivi di Città di Taranto, Guarda di Finanza-Fiamme Gialle, Dr Sportequipe e Carta Giovani. La prima classifica generale, composta unendo i risultati delle due frazioni sino ad ora disputate, vede al comando Città di Taranto (Campetella-Marzotto) e Acone Associati (Augelli-Gonzalez Sanchez), seguiti con il minimo scarto da Città di Genova (Sericano-Licursi).

Wingfoil e WAZP

nastro rosa tour napoli 1

Nel mentre, il Race Office ha stilato le classifiche della frazione di La Maddalena per quanto riguarda Wingfoil e WAZP, che proprio in Sardegna hanno iniziato il loro Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023.




Ben tredici sono state le regate portate a termine dai Wingfoil, con Nico Spanu dell’Aeronautica Militare che ha marcato il passo, chiudendo la propria partecipazione con 11 punti, ben 7 in meno di Rafferty Read (Acone Associati), il cui score prima dello scarto era risultato il migliore della flotta, e 17 in meno di Ernesto De Amicis (Guardia di Finanza-Fiamme Gialle).

Tre le regate disputate dai dieci WASZP di SSI Events, con Alessandra Dubbini (Guardia di Finanza-Fiamme Gialle) che, grazie a due primi e un secondo, ha anticipato di 1 punto Conall Green (Acone Associati) e di 5 punti Bryce Hontoon (Dr Sportequipe).

La cerimonia di premiazione, sia della seconda prova offshore, sia di Wingfoil e WASZP, è in programma per domani sera alle 18 presso al Villaggio Regate del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023, operativo in Rotonda Diaz a Napoli.

Le attività al Villaggio Regate

Nel mentre, presso il Villaggio Regate, sono proseguite le occasioni di incontro tra gli appassionati e l’universo di questo evento organizzato da Difesa Servizi S.p.A. con SSI Events e il supporto della Marina Militare.

Tra i momenti clou, la visita del presidente di Difesa Sarvizi S.p.A., Gioacchino Alfano, e l’incontro tra i giovani atleti del Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023 e Gianni Maddaloni, maestro di Judo e di vita, padre di Pino, campione olimpico in occasione dei Giochi di Sydney 2000 e gestore di una palestra a Scampia che ha tolto tanti ragazzi dalla strada.

LEGGI ANCHE: Il Vespucci e Luna Rossa si ritrovano nelle acque di Barcellona

Grande coinvolgimento di pubblico è stato registrato anche per la Gadget Night, proposta sempre in accoppiata con la degustazione de Il Pesto di Prà.

Anche in occasione della tappa La Maddalena-Napoli, il Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023 ha promosso il progetto Scopri Dove Ti Porto di ENIT Azienda Nazionale del Turismo e articolato su diciassette itinerari ispirati a rotte storiche. La rotta della seconda frazione, per volere del Comitato Organizzatore, si è infatti sovrapposta per alcuni tratti alla Rotta della Sibilla, percorso da scoprire tra Nisida e Capo Palinuro.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Vela, seconda edizione del Campionato Invernale di Marina di Loano

Fabio Iacolare

Campionato del Mondo Offshore, vincono Andrea e Lorenzo Bacchi

Redazione

Assarmatori: “La ministra De Micheli accenda il faro su crociere e traghetti”

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.