Viaggi e stili di vita

Capodanno tra le nuvole: 9 esperienze per dare inizio al 2020 sfiorando il cielo

Iniziare il nuovo anno cambiando punto di vista può essere di buon auspicio e le occasioni non mancano. In tutto il mondo ci sono luoghi che permettono di festeggiare Capodanno ad un passo dal cielo, nelle grandi città o immersi nella natura.

Per chi è in cerca di idee, Volagratis.com ha raccolto 9 destinazioni ideali per trascorrere un Capodanno tra le nuvole. Da un giro in mongolfiera tra le montagne della Valle D’Aosta, fino all’ultimo piano del Burj Khalifa di Dubai, passando per il London Eye e le montagne russe californiane, ecco un viaggio intorno al mondo per dire addio al 2019 cambiando prospettiva.

All’ultimo piano del Burj Khalifa di Dubai

Il Burj Khalifa è un edificio da record: il più alto grattacielo al mondo e quello con gli ascensori più veloci del pianeta. Terminato nel 2009, il palazzo e il suo ultimo piano a oltre 600 metri d’altezza sono il luogo ideale per chi vuole passare il Capodanno al caldo e ad un passo dal cielo, in una città futuristica. La notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, inoltre, Dubai celebra l’anno nuovo con affascinanti spettacoli pirotecnici, considerati tra i più belli al mondo. Da vedere almeno una volta nella vita.

Sul London Eye a Londra

La ruota panoramica di Londra è la più grande d’Europa e, da quando è stata aperta al pubblico nel 2000, è entrata di diritto tra i simboli della capitale britannica. Alta 135 metri, è tra i luoghi più alti dai quali ammirare Londra dall’alto, ad un passo dal Tamigi, dal Parlamento e dal Big Ben. Come da tradizione, anche quest’anno il Capodanno londinese sarà festeggiato proprio intorno al London Eye con spettacoli pirotecnici e musica.

In mongolfiera in Valle d’Aosta

Se da una parte ci sono feste e fuochi d’artificio, dall’altra ci sono luoghi del mondo dove è possibile salutare il nuovo anno immersi nella natura e nel silenzio. In Valle D’Aosta il Capodanno si festeggia anche a bordo di una mongolfiera, a 2000 o 3000 metri d’altezza, sfiorando con un dito il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino o il Gran Paradiso, viaggiando in un cielo pieno di stelle. Un’occasione per iniziare il 2020 circondati dalle meraviglie della natura, tra le nuvole e in pieno clima invernale.

In un’infinity pool in Alto Adige

Nonostante le basse temperature di fine dicembre, in Alto Adige è possibile accogliere il nuovo anno immersi in piscine all’aperto. In alcuni alberghi, le infinity pool, le vasche che sembrano non avere fine, sono riscaldate in modo da regalare un’esperienza di relax in ogni momento dell’anno. Per brindare al nuovo anno ammirando favolosi paesaggi d’alta quota e cieli stellati che difficilmente si potrebbero vedere in città.

Sulle montagne russe a Disneyland in California

Per iniziare il nuovo anno con un po’ di magia, Disneyland è la meta ideale. Aperto fino a dopo la mezzanotte del 31 dicembre, il parco divertimenti californiano e il suo Disney California Adventure Park offrono spettacoli e attrazioni adatti a tutte le età. Per chi vuole celebrare Capodanno ad altezze insolite, le loro montagne russe ispirate al cartone animato Gli Incredibili sono tra le più lunghe degli Stati Uniti e raggiungono i 37 metri d’altezza, con un salto di 33 affrontato a oltre 80 chilometri orari. Un’esperienza adrenalinica.

In un osservatorio astronomico a Sydney

Per chi soffre di vertigini e vuole brindare al 2020 con la testa tra le nuvole ma i piedi ben piantati a terra, l’appuntamento ideale è quello all’osservatorio di Sydney, in Australia, che apre le sue porte anche dopo la mezzanotte a chiunque voglia celebrare l’anno nuovo in una location particolarissima e interamente dedicata alle stelle e all’universo.

Su un rooftop bar a Manhattan

Il Capodanno di New York è uno dei più famosi e seguiti al mondo e i fuochi d’artificio che illuminano Manhattan vengono ammirati da milioni di persone. L’isola è anche la patria di alcuni dei grattacieli più celebri del pianeta, dall’Empire State Building al One World Trade Center, passando per i tanti alberghi che si innalzano in tutta la città. Molti di loro hanno terrazze panoramiche dalle quali ammirare la Grande Mela dall’alto e salutare l’anno nuovo tra un cocktail e una cena a lume di candela. Un’esperienza elegante ed esclusiva.

In un ristorante panoramico a Shanghai

Shanghai è una metropoli futuristica, sempre in movimento e ricca di stimoli e a Capodanno mette in scena uno degli spettacoli pirotecnici più particolari del mondo. I suoi fuochi d’artificio, infatti, sono realizzati attraverso tecnologie laser in 3D. Per ammirarlo si può salire su uno dei suoi tanti grattacieli (alcuni superano i 400 metri d’altezza) e brindare sulla loro terrazza panoramica, magari affacciati sull’Huangpu River, dove si riflettono le luci della città e i fuochi di Capodanno.

In aereo intorno al mondo

Per un anno pieno di viaggi non c’è miglior augurio che brindare ad alta quota a bordo di uno dei tanti voli che attraversano il cielo la notte del 31 dicembre. Moltissime compagnie aeree non si fermano nemmeno a Capodanno, dando la possibilità a chi si vuole spostare da una parte all’altra del pianeta di farlo quando quasi tutti hanno i piedi piantati a terra. Un’occasione che permette di celebrare più volte, soprattutto a bordo di voli intercontinentali, inseguendo la mezzanotte.

Leggi anche

Luciano D’Abbruzzo pubblica per Sony Music il suo nuovo album “Il Guardiano del Bosco”

Fabio Iacolare

Sardegna Isola Sicura, al via la fase operativa del progetto

Fabio Iacolare

A Pavia il primo TEDx dedicato alle Diversità, parità dei diritti e inclusione

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.