Nautica Sport

Soldini ancora primo: ecco quando potrebbe arrivare a Grenada

soldini primo

Giovanni Soldini ed il team di Maserati volano al primo posto nell’edizione 2023 della RORC Transatlantic Race.

Il velista ha trascorso una notte piuttosto impegnativa, caratterizzata da venti intorno ai 26 nodi che hanno ostacolato il ritmo della barca.




“A bordo tutto bene: ci sono 18/20 nodi di vento, andiamo a circa 29 nodi in poppa piena, con jennaker, randa e trinchetta. Stiamo procedendo a strambate un po’ verso nord-ovest per andare a prendere il vento che gira a est nell’angolo dell’alta pressione, il tutto cercando di controllare i nostri concorrenti”. Così ha commentato Soldini direttamente da Maserati Multi70 poco prima della mezzanotte di ieri. La stessa situazione si è verificata al mattino di oggi, 11 gennaio, quando al rilevamento delle 8.00 UTC, le 9.00 in Italia, Maserati Multi 70 guida la flotta della RORC Transatlantic Race a 1392 miglia dalla line del traguardo di Grenada.

In seconda posizione, con una rotta a sud rispetto a quella di Soldini (circa 60 miglia la separazione) e con un ritardo di 61 miglia Snowflake. Terzo Zoulou, più a nord rispetto ai due (circa 130 miglia di separazione) e staccato da Maserati Multi70 di poco meno di 80 miglia. Se Giovanni Soldini e i suoi mantenessero la velocità media attuale di 24,9 nodi l’arrivo a Grenada di Maserati Multi70 (ETA) è dato per venerdì 13 gennaio alle 15.51. Dopo circa quattro ore taglierebbe la linea Snowflake, precedendo di due ore Zoulou.

LEGGI ANCHE: Gli eventi per i 70 anni di storia dello Yacht Club de Monaco

“Continua la corsa verso i Caraibi in prima posizione. È stata una notte impegnativa, con mare formato e 26/28 nodi di vento: condizioni difficili per tenere un buon ritmo perché la barca si pianta nelle onde, passando da 34 a 20 nodi di velocità, come se avesse preso un muro sul muso. Nonostante questo ce la siamo cavata bene, siamo soddisfatti delle velocità e dell’angolo che stiamo mantenendo. A bordo stiamo tutti bene, e continuiamo a canna morta!”, ha concluso Soldini sulla sua pagina Facebook.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Fiart Mare, il 2022 è da sogno con produzione e vendite record

Claudio Soffici

La Lega Navale di Ostia diventa la seconda scuola vela d’Italia

Fabio Iacolare

Visite mediche nelle scuole nautiche: “Manca ancora un decreto attuativo”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.