Nautica Sport

America’s Cup, niente regate preliminari a Cagliari: scatta la protesta

regate preliminari cagliari

La Coppa America non va a Cagliari: è questa, sembra, la decisione per quanto riguarda le regate preliminari della competizione più antica al mondo.

Il capoluogo sardo, ricordiamo, era fino a poco tempo fa tra le mete favorite per ospitare le World Series. La decisione, poi, di svolgere la prima tappa in Spagna, ha fatto scattare il dietrofront.

Regate preliminari, i retroscena sugli eventi di Cagliari

“Avevamo raggiunto un accordo per portare a Cagliari, dal 12 al 15 ottobre, le World Series. Sono venuti in assessorato gli organizzatori e abbiamo raggiunto un accordo sulla parola per l’organizzazione della prima data della manifestazione in Europa a fronte di un finanziamento di 6 milioni e centomila euro”, ha spiegato l’assessore al Turismo Gianni Chessa. “Non sono bruscolini ma ho preso l’impegno di reperirli attraverso l’Omnibus, ma non è stata esibita la documentazione richiesta per permettere agli uffici dell’assessorato di impostare un contratto di promozione dell’Isola nel mondo. Ma, nonostante questo, ho di nuovo portato la richiesta in Finanziaria. Nel frattempo abbiamo intercettato alcuni giornali spagnoli, che riportavano una notizia secondo cui la prima tappa in Europa se l’era aggiudicata Vilanova in Spagna”.




Per questo motivo, dunque, la porta per Cagliari sembra ormai chiusa: “Per una questione di correttezza istituzionale, ritengo che nessuno può calpestare la nostra dignità. Ci avevano proposto, per 6,1 milioni, a chiedere la prima tappa delle World Series in Europa. E nelle interlocuzioni era emerso chiaramente. E se non sarà la prima tappa in Europa, arrivederci: non ci faremo di certo prendere in giro. La porta resta aperta, purché resti in piedi la proposta della prima tappa in Europa da disputarsi a Cagliari”, ha concluso Chessa.

All’interno del Consiglio Regionale, il gruppo dei Progressisti ha fatto sapere di voler presentare, in questi giorni, “una dettagliata richiesta di accesso agli atti rispetto alla gestione della tappa cagliaritana dell’AC World Series dell’America’s cup. La vicenda appare, almeno da quando si apprende dalle prime ricostruzioni giornalistiche, segnata da un inaccettabile pressappochismo. A cui si aggiunge una mancanza, ormai cronica quando si parla di Assessorato al Turismo, di condivisione e di trasparenza. È nostra intenzione fare piena luce sulla questione così come stiamo contribuendo a fare su tutte le attività connesse con la spesa e la programmazione turistica regionale”.




LEGGI ANCHE: Giornata Nazionale del Mare, Meloni: “Rimettere al centro questo asset”

Immediata la protesta di commercianti e albergatori, che nelle World Series di Cagliari vedevano un’importante occasione di ripresa economica per l’intera regione. “Chiediamo pubblicamente di avere maggiori informazioni sulla vicenda perché dopo gli ultimi dolorosi anni che hanno colpito il settore, questa decisione rappresenterebbe un grave passo indietro, considerato che l’evento avrebbe avuto un impatto economico decisivo. Cagliari attende dal 2020 di essere capitale della vela e a ciò ci eravamo preparati prima della tragedia Covid. Le risorse pubbliche a disposizione andrebbero implementate e non ridotte, al fine di garantire un rilancio strategico per il turismo isolano e per la conoscibilità della Sardegna in tutto il mondo”. Lo affermano, in un comunicato congiunto, Alberto Bertolotti, presidente di Confcommercio Sud Sardegna, e Fausto Mura, presidente di Federalberghi Sud Sardegna a proposito delle notizie sul blocco del finanziamento da parte della Regione Sardegna per l’evento dell’America’s Cup in programma a Cagliari il prossimo ottobre. “Come Confcommercio e Federalberghi Sud Sardegna chiediamo alla Giunta regionale di tornare sulla sua paventata decisione, perché Cagliari – che ricordiamo essere anche la base di Luna Rossa – possa riavere un ruolo di primo piano e non manchi l’appuntamento con il parterre internazionale dell’America’s Cup, con tutte le conseguenti ricadute positive”, concludono Bertolotti e Mura.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

134 velisti per l’International Optimist Race al Circolo Velico Sferracavallo

Claudio Soffici

Doppio trionfo per Ferretti Group ai Boat International Design & Innovation Awards 2021

Redazione

Il SailGp dona una barca con foil ai giovani delle Bermuda

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.