Località di mare News dal mare

Grecia, caldo anomalo: a gennaio spiagge affollate nonostante lockdown

grecia caldo

di Donato Giannini

Mentre l’Italia, così come la Spagna, è piegata dal freddo e dalla neve, il sud della Grecia ha fatto registrare un caldo record, con una temperatura estiva di 28 gradi intorno a mezzogiorno. In molti hanno approfittato per andare in spiaggia, il tutto in barba alle regole anti covid.

È successo nei giorni appena trascorsi quando sulle spiagge greche, nonostante il lockdown, centinaia di persone si sono riversate sul litorale per godersi l’insolita temperatura quasi estiva della costa, ben 28,3 gradi.

Da cinquant’anni in Grecia non si verifica un caldo simile

Da cinquant’anni il termometro non registrata temperature così alte a gennaio e data l’insofferenza delle persone a rimanere in casa, molti hanno pensato di fare un’uscita sul lungo mare o nei parchi. La giornata però si è trasformata in una pioggia di multe, poiché molti non indossavano la mascherina.




Le autorità elleniche, infatti, avevano emanato una nuova chiusura generalizzata a inizio novembre scorso che prevedeva le restrizioni fino all’11 gennaio. Ma la paura di una terza ondata dopo il periodo festivo, ha fatto slittare di una settimana la chiusura.

In Spagna la burrasca Filomena: ospedali in crisi

In Spagna intanto è emergenza freddo: la burrasca Filomena (così è stata battezzata dall’Aemet, l’Agenzia spagnola di Meteorologia), sta investendo il sud-est della Penisola iberica con le prime importanti nevicate, ma anche la capitale, Madrid, con scene suggestive mai viste prima. Se i greci vanno in spiaggia per il caldo record, in Plaza del Sol la gente gioca a palle di neve in piena violazione del lockdown, nonostante il caos nei nosocomi sovraffollati.




Un’emergenza nell’emergenza, nella Spagna flagellata dal Covid-19. L’impraticabilità delle strade rende difficile le attività di soccorso degli ospedali cittadini, con notevoli disagi per la popolazione e gli operatori sanitari.

LEGGI ANCHE: Tsunami: cosa c’è da sapere sul maremoto con le onde più distruttive

Un’Europa spaccata a metà: dal caldo record della Grecia al freddo di Spagna e Italia, mentre il coronavirus fa da contorno ed implacabile continua a stringere la sua morsa.

Leggi anche

Anzio, VII edizione di Shingle22j la Biennale d’arte contemporanea

Fabio Iacolare

Erosione costiera: Cinisi, ok al progetto per la spiaggia di Magaggiari

Redazione

Costiera Amalfitana, un paradiso da visitare almeno una volta nella vita

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.